LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Gala a Capri, piazzetta requisita. Barricate contro la chiusura
Claudia Catuogno
Corriere del Mezzogiorno - Campania 7/6/2019

Serata della Ferrari nella location blindata, lAscom: eventi che ci danneggiano
La casa di Maranello versa però 100 mila euro al Comune. Il nuovo sindaco: mai più

Capri. Cena di gala in piazzetta griffata Ferrari, i commercianti non ci stanno. È questa la prima polemica estiva nata tra i tavolini del salotto del mondo che vedono contrapporsi lAscom e lex sindaco di Capri, Gianni De Martino, autore del via libera alla serata.

Al centro della querelle, per la verità, ci sono due maxi eventi: la casa di Maranello e Bulgari apriranno la stagione caprese nelle due settimane centrali di giugno. E se la kermesse della maison di gioielli riceve in qualche modo il placet dei negozianti isolani, quello del marchio automobilistico li vede totalmente in disaccordo. Il primo evento in ordine di tempo quello di Bulgari del 12 giugno, sarà poco impattante, in quanto tutte le serate si svolgeranno nella Certosa di San Giacomo - ha scritto in una nota il leader dei commercianti - mentre il giorno 17 la Ferrari ha concordato una serata di gala in piazzetta con ristorazione in catering che comporterà dalla mattina la delimitazione dellarea interessata dallevento al fine dellorganizzazione e preparazione del servizio, comportando disagi agli esercizi commerciali prossimi allarea interessata.

A puntare il dito è proprio il presidente dellAscom di Capri, Luciano Bersani, che ribadisce quanto la decisione della precedente amministrazione li abbia trovati completamente in disaccordo e perplessi per il metodo e per non essere stati informati fino a tre giorni fa di cosa sarebbe avvenuto. Ben vengano eventi del genere - sottolinea Bersani - ma che ci siano dei disagi per noi ed anche per i turisti è ovvio. E lex sindaco di Capri si difende. Dalla lettera dellAscom emergerebbe che levento Ferrari sia stato organizzato quasi segretamente senza il coinvolgimento delle categorie e delle forze dellordine che, invece, sono state direttamente interessate per una manifestazione che resterà nella storia dei grandi eventi del nostro comune ha commentato De Martino -. Il mio stupore maggiore è che levento in piazza Umberto I coinvolge direttamente i bar del posto, due dei quali vedono come titolare un rappresentante del direttivo dellAscom che avrebbe potuto portare a conoscenza lassociazione di quanto in programma. Se ciò non è avvenuto forse è perché la serata coinvolgerà esclusivamente le attività della piazza con le quali i responsabili dellevento hanno trovato immediatamente piena intesa e disponibilità.

De Martino non si capacita di come unassociazione di categoria a cui appartengono i principali imprenditori dellisola, da cui ci si aspetterebbe sostegno ed incoraggiamento soprattutto per eventi di tale prestigio, si mostri invece in disaccordo e perplessa. E monta la polemica, dunque, per un evento di risonanza internazionale che per molti porterà benefici in termini economici e di immagine e che, tra laltro, garantirà al Comune isolano un contributo di 100mila euro da utilizzare per un progetto importante che sarà scelto dalla giunta del neo sindaco di Capri che, intanto, chiarisce bene la sua posizione. Mettiamo un punto fermo, sono contrario per principio a questo tipo di iniziative ha detto il primo cittadino Marino Lembo - la piazza ha la sua sacralità per me. Va bene per gli eventi Rai, per le premiazioni, i concerti ma non mi piace affatto il ristorante in piazzetta. Farò presto una delibera nella quale chiarirò che questo tipo di evento è unico ed irripetibile. A favore, invece, il presidente degli albergatori di Capri. Queste sono le manifestazioni che fanno bene allisola ha detto Sergio Gargiulo ma proporrei una regia che possa stilare un calendario unico che trovi spazio per tutti.



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news