LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Se il mercato prende la strada per Roma
Sara D'Ascenzo
Corriere del Veneto, 6/9/2005

Il festival annunciato daVeltroni potrebbe preoccupare seriamente il Lido

Dalle parti della Capitale c' molta attesa per la presentazione che il sindaco Walter Veltroni far l'8 settembre del suo festival del Cinema di Roma, pronto a muovere i primi passi ufficiali gi i primi dieci giorni dell'ottobre 2006. Veltroni, che la sera sar gi a Milano, arriver al Lido giusto per l'incontro con cui qualche nodo sar sciolto, dalle parti di Venezia, sulle reali intenzioni del sindaco da sempre innamorato del cinema. Qualche nodo ma non tutti, perch negli ambienti produttivi del cinema italiano l'attenzione riservata a questo piccolo festival pi corposa di quello che un semplice festival dei festival, come molti si sono affrettati a definirlo, rappresenta.
Una volta decollato, il festival di Roma potrebbe diventare la sede naturale del mercato, quella parte di festival del Cinema che da sempre accompagna le giornate veneziane, anche se in maniera meno qualificata rispetto a quanto da sempre accade a Cannes. Ipotesi, certo. Nessuna conferma, se non caute ammissioni. Che sarebbero anche pi pressanti in caso di vittoria del centrosinistra alle prossime elezioni.
Lo stesso direttore del festival veneziano, Marco Mller, qualche settimana fa, di fronte al budget consistente del festival romano (circa 6 milioni di euro) aveva espresso qualche perplessit sulla reale natura dell'evento. A complicare la questione la posizione del neoministro Rocco Buttiglione, che torner al Lido proprio l'8, e che nei giorni scorsi non aveva lesinato posizioni altalenanti: prima invitando le varie realt italiane a fare sistema, poi dimostrandosi tiepido di fronte all'idea di trovare i fondi necessari (100 milioni di euro) al nuovo Palazzo del Cinema al Lido, infine dicendo s a Roma a patto di non danneggiare Venezia. Di certo c' che a Buttiglione sta a cuore il futuro di Cinecitt e teme che il nuovo Palazzo al Lido possa diventare una cattedrale nel deserto se non ci sar un sistema dietro. Soprattutto perch le risorse dello Stato non sono infinite. E l'eventualit di trasferire il mercato a Roma potrebbe andare in quella direzione. Di certo si tratter di scegliere: senza il nuovo Palazzo e con un festival di Roma forte, il Lido non ha futuro. N pu averlo se qualcuno, invocando una regia e una distribuzione nel nome del fare sistema, toglie a Venezia di una parte importante e mai opportunamente sviluppata.



news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news