LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Riapre il Castello di Moncalieri e i privati adottano le sale
Massimo Massenzio
Corriere della Sera - Torino 15/5/2019

Intesa tra Comune e carabinieri, iniziano gli interventi di ristrutturazione

Mentre il ministero dei Beni Culturali continua a tenere chiusi gli appartamenti reali, lArma dei carabinieri ha deciso di aprire per la prima volta al pubblico gli spazi militari del Castello di Moncalieri. Grazie a un protocollo dintesa firmato con il Comune, infatti, turisti e scolaresche potranno visitare luoghi finora sconosciuti come il Salone della Regina, la Cavallerizza, le foresterie e gli infernotti. Ma anche le sale dellufficio comando dove è custodita la bandiera di guerra del Primo reggimento Piemonte la piazza dArmi e il giardino allitaliana. In cambio lamministrazione comunale investirà circa 100 mila euro allanno per interventi di manutenzione e ristrutturazione che garantiranno la possibilità di scoprire nuove aree della residenza sabauda attualmente inagibili.

Il sistema della permuta potrà essere utilizzato anche dai privati per eventi a sfondo sociale, culturale e artistico, compatibili con le attività che si svolgono allinterno della caserma. La firma del protocollo allontana forse definitivamente lipotesi del trasferimento del reggimento in corso Brunelleschi, a Torino.

LArma ha la cittadinanza onoraria di Moncalieri e un rapporto molto stretto con il territorio commenta il sindaco Paolo Montagna Da oggi il Comune ha la possibilità di rendere il Castello fruibile e più sicuro. Mi auguro che questo accordo sia un prologo alla risposta che stiamo attendendo dal Mibac per una riapertura completa.

Larea museale rappresenta solo il 3% della superficie del maniero, ma comprende capolavori come gli appartamenti di Vittorio Emanuele II, Maria Letizia e Maria Clotilde. Dopo lincendio del 2008 sono stati spesi 4 milioni di euro per i restauri, ma attualmente le visite sono sospese per mancanza di personale: Il Comune ha già dato dimostrazione di poter sopperire a questa carenza. Dal Consorzio delle Residenze Sabaude arrivano parole rassicuranti ora speriamo che il Ministero faccia seguire anche i fatti. Nelle more, grazie alla disponibilità dei carabinieri, il Castello non resterà chiuso.

A luglio partirà anche il primo lotto dei lavori allinterno del parco di 10 ettari, che il Comune ha acquisito dal demanio militare. Gli interventi costeranno complessivamente 600 mila euro e prevedono, nella seconda e terza fase, il recupero della Torre del Roccolo, la Casa del Vignolante e Villa Billier, che potrebbero ospitare ristoranti, bar e attività di servizio. Lobiettivo è trasformare una foresta inaccessibile in un parco urbano con fontane, laghetti, stagni e aree relax con sdraio e chioschi.

Per completare il piano di valorizzazione saranno necessari almeno 5 anni, ma per il momento il Castello potrà riaprire i battenti grazie a un accordo che non ha precedenti in Italia: Del resto questa è lunica caserma patrimonio Unesco conferma il colonnello Stefano Russo, comandante del reggimento Abbiamo la fortuna di lavorare in un luogo straordinario e vogliamo condividerlo con i cittadini. Ogni venerdì ci saranno le visite con la scolaresche e i privati potranno stipulare contratti di permuta che permetteranno di riaprire luoghi chiusi da troppo tempo. Gli interventi di ripristino riguarderanno la balaustra del giardino e anche i sotterranei risalenti al tredicesimo secolo, mai aperti al pubblico. Si pensa anche a un sistema di adozioni di alcune aree, ma per il momento è solo di una suggestione. Decisamente più concreta è la data del 2 giugno come prima apertura al pubblico, mentre il 16 giugno il Castello ospiterà larrivo delle Maratone reali



news

24-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

Archivio news