LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

I palazzi storici diventano hotel. No alla svendita di Firenze
Pierluigi Panza
Corriere della Sera 14/5/2019

Dal Teatro Comunale allex cinema Apollo: il dossier-denuncia con 39 monumenti

Il rischio che il centro storico di Firenze diventi un parco rinascimentale per i turisti è tema di un incontro che si svolge oggi allAccademia delle Arti del Disegno (ore 16, Orsanmichele) con la presidente Cristina Acidini e i professori Renzo Manetti, Mauro Cozzi, Giuseppe De Luca e Gaspare Polizzi. Lincontro presenta il numero 86 di Ananke (Altralinea edizioni), rivista dellantirestauro fondata da Marco Dezzi Bardeschi, che presenta un dossier dal severo titolo Firenze in svendita.

Si elencano trentanove edifici monumentali che, negli ultimi tempi, sono stati venduti o in corso di vendita o abbandonati. Una vendita consapevole, scrive la ricercatrice in Urbanistica Ilaria Agostini, visto che nel 2014 il sindaco veste i panni dellagente immobiliare recandosi alla fiera Mipim offrendo agli investitori internazionali i prodotti contenuti in un volumetto Florence City of Opportunities: 59 immobili per un totale di 563 mila metri.

Lelenco impressiona, sebbene figurino edifici dismessi, vendite diverse nelle origini e nei significati e persino le Murate che, per molti, è una bella trasformazione. Molti di questi ex palazzi, chiese, caserme..., quando vendute, vengono trasformati in hotel o appartamenti di lusso.

Si varia la tipologia funzionale mantenendone apparentemente immutati i prospetti per fornire una rassicurante immagine identitaria, afferma la storica Giuseppina Romby. Così, il Teatro Comunale diventa 120 appartamenti di lusso; Palazzo Vivarelli un hotel di lusso; lo stesso Palazzo Demidoff; Villa di Rusciano ha destinazione turistica; lex Ospedale di San Giorgio diventa suites; lex Cinema Apollo un hotel per la francese Accor; Palazzo Bufalini un hotel di lusso con parcheggi sotto piazza Brunelleschi; residenze e 47 posti auto anche a Palazzo Portinari; lex Caserma davanti alla stazione è in cerca di destinazione come il SantOrsola (15 mila metri) pure.

Il filosofo

Givone: Colpa della globalizzazione e del turismo eccessivo Intervenga lo Stato

Vivo in una casa di Baccio dAgnolo affacciata sul campanile di Giotto e assisto a questo fenomeno con disperazione afferma il filosofo ex assessore Sergio Givone . Sono meccanismi che passano al di sopra della testa del sindaco: Nardella voleva impedirlo. Il destino di Firenze si gioca su SantOrsola che da 70 anni è un buco nero del Demanio: non si sa cosa farne. La globalizzazione spinge alla turistizzazione di Venezia e Firenze. Ci vuole un intervento dello Stato e dei ticket dingresso: questo turismo è vandalico.

Afferma il direttore del Corriere Fiorentino, Paolo Ermini: Ogni palazzo venduto o in vendita è un caso a sé: lex Teatro Comunale era pieno di amianto ed andava comunque smantellato, così come il resort di lusso di via Palazzuolo migliorerà una delle strade più degradate della città. Stato e Comune non hanno soldi e non va demonizzato lintervento dei privati. Limportante è vincolarli a rispondere anche a questioni di interesse generale. Ad esempio con soluzioni che aiutino a frenare la fuga dei residenti dal centro storico. È questo il fronte della battaglia contro la rendita. E non cè solo la speculazione edilizia a provocare guai: via dei Neri è sconvolta dalla folla di turisti che ogni giorno ci va a mangiare i panini propagandati da Tripadivisor.

Con una nota, Palazzo Vecchio rivendica molti risultati. Abbiamo aperto o recuperato tre spazi culturali allanno: la Palazzina dellIndiano per la danza; lex-Fabbri è centro di produzione del festival Fabbrica Europa; tre sale per il Museo del Novecento; avviato lacquisito del Museo Marino Marini e concluso quello di Forte Belvedere.

E poi, apertura degli scavi a Palazzo Medici Riccardi, riapertura del Teatro Niccolini, restauro del Rinuccini, un ippodromo in disuso trasformato in tempio del rock (Il Visarno, con 270 mila spettatori allanno), restaurato il Cinema-Teatro La Compagnia, lex Tribunale diventato Fondazione Zeffirelli. Sono alcuni interventi degli ultimi cinque anni che valorizzano i contenitori con attenzione alla cultura. Inoltre, alcune operazioni di natura commerciale o eseguite da privati mantengano comunque lobiettivo di creare spazi di socialità: un esempio è il nuovo Student Hotel venduto da FS a un gruppo olandese, oggi sede di festival oltre che struttura turistica.



news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news