LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Monza. Trovati dipinti e stampe antiche: erano stati rubati a Varese e Domodossola
Il Giorno, 16/05/2019

Operazione dei carabinieri dl Nucleo tutela patrimonio culturale: li aveva un uomo di Villasanta

Un dipinto olio su tela (cm 57x47) intitolato Contadina, dellartista Carlo Fornara. Oppure una stampa calcografica (cm 49x66) raffigurante una Veduta esterna di Genova. Sono alcune delle opere, per la precisione quattro dipinti dell800 italiano e quattro stampe antiche, che erano state trafugate da due abitazioni di Domodossola, in Piemonte, e Varese. Le hanno scovate, dopo meno di due mesi di indagini, i carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale di Monza, gli Indiana Jones dellarte. Lindagine era scaturita da uno dei consueti controlli effettuati dagli specialisti dellArma nel mondo degli antiquari, finalizzati al contrato del traffico illecito di beni culturali.

Nella fattispecie, lattenzione dei militari era stata colpita dalla presenza a Parma, in mezzo ad alcuni beni messi in esposizione da un antiquario, del dipinto La Contadina, messo in vendita da un ignaro commerciante milanese. Dopo aver comparato le immagini dellopera con quelle registrate nellapposita Banca dati dei beni culturali illecitamente sottratti, autentica bibbia dei cacciatori dei tesori trafugati, i militari avevano avuto conferma della provenienza illecita di quel dipinto: risultava infatti rubato il 10 maggio 2004 da unabitazione di Domodossola.

A quel punto i carabinieri hanno continuato a indagare e hanno rintracciato chi deteneva quel dipinto: un cittadino di Villasanta. Nella sua casa, sono spuntati i restanti dipinti e le stampe, tutti di particolare rilevanza storico-artistica, risultati rubati il 4 dicembre 2003 a Varese. Il possessore dei beni è risultato ignaro della loro effettiva provenienza, e ha raccontato di averli ricevuti a suo tempo da un suo conoscente nel frattempo deceduto.
Laltra mattina dipinti e stampe sono stati restituiti ai legittimi proprietari dagli uomini guidati dal maggiore Francesco Provenza. Il loro valore economico complessivo si aggirava intorno ai 50mila euro.

https://www.ilgiorno.it/monza-brianza/cronaca/dipinti-antichi-rubati-antiquari-1.4594218


news

24-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

Archivio news