LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Garda. I tesori del lago da valorizzare: ecco le risorse per il turismo
Massimo Tedeschi
Corriere della Sera - Brescia 11/5/2019

Il web è uno strumento essenziale per la valorizzazione del lago di Garda e si deve puntare ancora di più sullenogastronomia, sulle bellezze del suo entroterra, sulle sue piste ciclabili. Parola di Franco Cerini, che ha lasciato il timone di Garda Lombardia (il principale ente promotore del Benaco) al suo successore, Luigi Alberti.

Il Garda come grande scenario capace di stupire. Il Garda come meta turistica che negli ultimi anni è riuscita ad aggiornare limmagine, a unificare gli sforzi comunicativi, a sfruttare opportunamente la comunicazione digitale. È questo il bilancio, questa la consegna che Franco Cerini affida al suo successore alla guida di Garda Lombardia, Luigi Alberti. Alberti laltra sera è stato eletto allunanimità dalla composita compagine sociale che forma il primo e unico consorzio capace di dar voce allintero Garda Bresciano unendo albergatori, ristoratori, consorzi produttivi, enti locali e soggetti a vario titolo coinvolti nella fiorente industria del forestiero sul Benaco (quasi 2 milioni di arrivi e 8 milioni di presenze, per limitarci alla sponda bresciana).

Cerini, 71 anni, dal 2013 è stato impegnato ininterrottamente in questa esperienza: dal 2013 al 2015 è stato vicepresidente del consorzio Garda Lombardia, per due anni ne è stato presidente e in base al criterio di rotazione fra le tre sponde è stato presidente di Garda Unico. Dal 2017 è tornato ad occuparsi a tempo pieno di Garda Lombardia prima, appunto, di passare la mano. Albergatore di seconda generazione con attività a Sirmione e Desenzano, negli ultimi dieci anni Cerini ha visto crescere lofferta delle strutture alberghiere e, di pari passo, la promozione e comunicazione del Garda. Cè stata unautentica esplosione delle tecniche di vendita e un approccio consapevole al web marketing. Conta la capacità di stare sul mercato e il Garda nel suo complesso lha dimostrata. Fra i successi della sua gestione Cerini rivendica il fatto che il nostro Consorzio sè mosso bene nel web marketing. Levoluzione però è costante e non bisogna abbassare la guardia. In questi anni è cambiato radicalmente il modo del turista di scegliere la destinazione e la figura delladdetto alle vendite on line è essenziale. Certo, accanto alla comunicazione servono i fondamentali: La scelta vincente spiega Cerini è mantenere lo stupore di chi viene sul lago. Si tratta allora di valorizzare la natura dellentroterra, le tipicità enogastronomiche, le piste ciclabili, quellunicum che sono le limonaie dellalto Garda. Del resto è proprio sui mercati esteri che Cerini ha potuto apprezzare come basta pronunciare il nome Garda perché si vedano facce estasiate.

La carta vincente del Consorzio, secondo Cerini, è la sua natura composita: Riunire gli amministratori di 23 Comuni e gli operatori economici è stato un successo, tanto più che si è stabilita unautentica armonia e tutti i piani sono stati concertati assieme: da lì sono nate le missioni in Russia, a Berlino, in Danimarca e a Bratislava, fra le altre.

I vertici politici del consorzio non hanno ricevuto un euro di compenso, la struttura tecnica è ridotta allosso, i contributi sono fermi ai valori del 2014 e scavano un abisso con la disponibilità di realtà analoghe, dal Trentino ala Svizzera. Nonostante questo il Consorzio Garda Lombardia è lunico soggetto a rappresentare, dal punto di vista turistico, lintera sponda bresciana, a coinvolgere i Consorzi vitivinicoli e a promuovere unitariamente il Garda sul web: Soprattutto da quando il Consorzio non gestisce più solo il sito visitgarda.com, ma ha assunto anche la gestione di lagodigarda.it, emanazione della Comunità del Garda. La sintesi di questi anni? Fare squadra è stata larma vincente per il Garda e lo sarà anche in futuro.



news

23-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 23 agosto 2019

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news