LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Terre in movimento
Paolo Conti
Corriere della Sera - Roma 11/5/2019

Il titolo della mostra, Terre in movimento, che rimarrà aperta al Maxxi fino al 1 settembre 2019, risente esplicitamente delletimologia latina della parola terremoto, ovvero terrae motus, movimento della terra. Unazione, il movimento, che rinvia a molteplici significati. Il movimento del sisma 2016 ha per esempio modificato per sempre il magnifico paesaggio naturale delle Marche ma ha anche frantumato secolari rapporti socio-familiari devastando centri urbani, case private e chiese, palazzi, monumenti, oggetti privati e capolavori darte.

Su questo movimento indagano i tre fotografi protagonisti della mostra, Olivo Barbieri, Paola De Pietri e Petra Noordkamp. Il progetto è curato da Pippo Ciorra, senior curator del Maxxi, con il Soprintendente delle Marche, Carlo Birrozzi, in collaborazione con Cristiana Colli. I tre hanno lavorato nelle aree interne della provincia di Macerata, Ascoli Piceno e Fermo. Olivo Barbieri propone tre possibilità: visione dallalto, dal basso o da vicinissimo. Si occupa del patrimonio culturale danneggiato e certe immagini (come quella che mette insieme una mano di legno, una scala, una croce danneggiata, un martello, un arredo liturgico) offrono una sintesi della profonda lacerazione vissuta col terremoto.

Paola De Pietri si è concentrata sulle case (una foto con uno specchio domestico perfettamente conservato in unabitazione devastata), dunque sugli oggetti pieni di significati e di ricordi, sui cantieri per le nuove case, sui tanti pezzi di vita quotidiana ritrovati e non ancora reclamati. Petra Noordkamp (il suo progetto è stato realizzato grazie anche al sostegno dellambasciata dei Paesi Bassi) lavora sulla persistenza della memoria (il palazzo ingabbiato dai sostegni metallici, per esempio) e soprattutto su Arquata del Tronto e su Visso. Anche lei ci riporta la grande arte marchigiana ferita, spesso miracolosamente salvata e ora imballata.

Lintero progetto è sostenuto dalla presidente del Maxxi Giovanna Melandri e dal direttore di Maxxi Architettura Margherita Guccione. La committenza (Maxxi, Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio delle Marche, Associazione Demanio Marittimo Km 278) non ha indicato una semplice documentazione dei danni ma, come spiega Pippo Ciorra, di raccontare quel qualcosa di immateriale che è sospesi sui luoghi, ogni giorno più a rischio, e che è ancora in attesa di essere restaurato. Ovvero lidentità di quelle terre, il contesto, le storie personali e collettive.



news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news