LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. San Felice, ancora otto mesi di lavori. E la farmacia aspetta il nuovo affitto
Antonio Passanese
Corriere Fiorentino 4/5/2019

La proroga del Comune. A fine maggio scade il contratto della storica attività

Lavori prorogati al 31 dicembre 2019 e (per ora) nessuna certezza sul futuro della farmacia Pitti. Sono queste le due novità che arrivano da piazza San Felice, in Oltrarno, e che stanno rimettendo in moto la protesta dei residenti.

Nelle scorse settimane, infatti, Palazzo Vecchio nonostante che il sindaco Nardella, quando fece il suo primo sopralluogo al cantiere per firmare anche la petizione contro la chiusura della storica attività, avesse detto: Mai vista una cosa del genere, per me nessuna proroga ha comunque concesso un prolungamento dei lavori per altri 254 giorni alla proprietà del palazzo che ospita lantica farmacia Granducale. Interventi di ristrutturazione e riqualificazione che, alla fine, trasformeranno ledificio nellennesimo albergo di lusso del rione. Tutto in regola, per carità: Ma in una piazza piccola come quella di San Felice e con un altro cantiere che partirà a giugno, a pochi metri di distanza, il Comune non si è reso conto che pedoni, residenti e attività avranno vita difficile?, si arrabbia il comitato nato un anno e mezzo fa proprio per difendere la farmacia Pitti dalla chiusura.

Sta di fatto che a oggi, e a poco più di venti giorni dalla scadenza del contratto daffitto, tra la Palazzo San Felice Srl e i titolari della farmacia non ci sarebbe stato alcun contatto per il rinnovo, e questo silenzio ci preoccupa molto. Ecco il motivo per cui chiediamo al Comune di intervenire e di fare da tramite. Perché il rischio è che, nonostante i vincoli apposti dal ministro Ronchey nel 93 e da Palazzo Vecchio nellottobre scorso, lattività alla fine sia costretta ad andare via, aggiunge il comitato. Insomma, la farmacia Pitti, diventata un simbolo della battaglia per non fare fuggire via i fiorentini che lì, a due passi da Palazzo Pitti ancora risiedono, potrebbe avere i giorni contati. E così appelli, assemblee, petizioni (furono raccolte 4500 firme), interrogazioni e anche un servizio sulla tv tedesca, ora, potrebbero non servire a nulla visto che tutto tace.

Tanto che, a inizio settimana, lassessore allo Sviluppo economico, Cecilia Del Re, ha tenuto una riunione con il titolare della farmacia, Piero Pacenti, il suo legale e alcuni tecnici, per fare il punto della situazione. Posso solo dire che la riunione ha riguardato i vincoli e laccesso agli atti richiesto dal dottor Pacenti spiega Del Re Non appena la direzione Sviluppo Economico avrà reperito tutte le informazioni le trasmetterà anche alla proprietà dei locali. Lassessore, comunque, si dice disponibile a incontrare entrambe le parti augurandosi che si possa raggiungere un accordo in tempi rapidi. Lunica certezza, a oggi, è che fino a quando il Tar non avrà detto la sua sul vincolo apposto dal ministero nel 1993 quel fondo non potrà che essere occupato da una farmacia, chiude Del Re.




news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news