LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ravello, il Festival punta sul nazionalismo
A. A.
Corriere del Mezzogiorno - Campania 30/4/2019

Il commissario Felicori: Sarà palcoscenico dItalia. De Luca e lassenza del sindaco: Tutti polemici

NAPOLI. La 67ma edizione del Festival di Ravello torna alla nostalgia del 900, alla celebrazione del sinfonismo nazionale e dei talenti nostrani, assieme al recupero di un rinnovato protagonismo dei Conservatori campani e, soprattutto, del teatro San Carlo di Napoli.

Il respiro internazionale delle passate edizioni si assottiglia per fare spazio alla centralità dellOrchestra Italia. Del resto, il commissario della Fondazione, Mauro Felicori, aveva messo da subito le mani avanti, dato il ritardo accumulato: Abbiamo immaginato Ravello come palcoscenico dellItalia. Ringrazio il presidente della Regione De Luca per la fiducia, e posso dire che non ho mai ricevuto pressioni o ingerenze.

La sovrintendente e il direttore artistico del San Carlo, Rosanna Purchia e Paolo Pinamonti, hanno pienamente condiviso il nuovo corso. Abbiamo avuto il coraggio della rivoluzione hanno commentato a margine della conferenza stampa e la vera novità è che il programma del Festival questa volta non si è avvalso del contributo degli agenti, ma abbiamo fatto tutto da soli, grazie al patrimonio di relazioni personali.

E il sindaco di Ravello Salvatore Di Martino che ha confermato la sua assenza polemica contro Felicori podestà? Oggi, in Italia, fanno tutti una polemica ha commentato De Luca . Poi, che la faccia pure Salvatore Di Martino, cosa vuole che le dica? Penso che ci chiariremo presto.

I due milioni del Por ci sono. Ma Felicori ha tenuto a sottolineare che il budget sarà di poco inferiore a quello degli altri anni poiché una parte dei fondi sarà riservata alla destagionalizzazione, vale a dire alle attività promosse da aprile a novembre. Non ci sarà soltanto la musica ma serate scientifiche, ad esempio, e immaginando un festival-sistema ha aggiunto il commissario ed ex direttore della Reggia di Caserta ci si può aprire alla danza, al teatro, alla storia, alla filosofia, al design. La proposta di un festival di lunga programmazione ha ricevuto il sostegno del governatore: Occorre utilizzare al meglio lauditorium Oscar Niemeyer e villa Rufolo. La Regione cè e, dopo questa edizione, lavoreremo a una strutturazione permanente anche nellorganizzazione.

Il governatore, di ritorno da Caserta, ha tenuto a lanciare un appello al Governo perché nomini il nuovo direttore del complesso vanvitelliano altrimenti saranno vanificati tutti gli sforzi fatti finora ed è tornato sulla necessità di riequilibrare i contributi delle istituzioni per il San Carlo: Finanziamo con 7 milioni di euro, che diventeranno 9, i lavori di recupero di San Pietro a Majella. La Regione non può fare tutta da sola.



news

20-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news