LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma, stop a ubriachi molesti e ai centurioni in centro: il regolamento di polizia urbana arriva in Aula
La Repubblica - Roma 28/4/2019

Non si potrà più salire su autobus o mezzi pubblici se in visibile "stato di ubriachezza", creando disagio o fastidio agli altri passeggeri. E si introduce la misura del Daspo per chi trasgredisce le regole. E' previsto per il prossimo mese, secondo quanto riferiscono dal M5S capitolino, l'arrivo in Aula Giulio Cesare dell'atteso nuovo regolamento di polizia urbana di Roma.

Si riuniscono delle norme in un unico documento. Dallo stop ai "centurioni" vicino ai monumenti dei siti Unesco, cioè nel centro storico, alle sanzioni per chi si "tuffa" nelle fontane storiche per refrigerarsi dal caldo. La stretta sul consumo di alcol in strada diventerà permanente in tutta la città nelle ore notturne. Il regolamento è stato approvato dall'esecutivo della sindaca Virginia Raggi a fine 2018 ed offrirà nuovi strumenti ai caschi bianchi dopo 73 anni di attesa.

Si introduce, ad esempio, il Daspo: una misura che consente ai vigili di allontanare chi trasgredisce le regole da una determinata zona della città per 48 ore e, in caso di recidiva, per due mesi. Con l'approdo in Consiglio il regolamento andrà incontro anche a qualche "correttivo", come la precisazione che il divieto di accesso ai mezzi pubblici per le persone in palese stato di ubriachezza sarà attuabile se queste creano "disagio o fastidio all'utenza", ovvero agli altri passeggeri.
"Con questo documento ristabiliremo regole certe e comprensibili per la convivenza civile all'interno della città di Roma. L'ultimo regolamento risale addirittura al 1946", spiega la consigliera del M5S Sara Seccia che ha lavorato al testo: "Finalmente - spiega - nero su bianco ci sarà il divieto di danneggiamento ai monumenti, il' 'tuffo' nelle fontane e il bivacco indecoroso sul patrimonio artistico. In concomitanza con l'ok alla delibera vorremmo inoltre apporre avvisi pubblici nei luoghi piu "caldi", per informare cittadini e turisti dei divieti ed evitare che attraverso comportamenti non attenti o, peggio, incivili, si danneggino l'arredo urbano ed il nostro importante patrimonio"

"Per quanto riguarda la prostituzione -prosegue Seccia - vengono puniti gli sfruttatori, mentre alle vittime si offrono dei percorsi di sostegno ed aiuto. Chiederemo ai proprietari di immobili privati di mantenerli in stato di cura e manutenzione: E' già previsto nel testo ma se serve lo preciseremo ancora meglio attraverso emendamenti d'aula, come sarà nostra cura precisare ancora più nel dettaglio che è sempre possibile accedere sui mezzi pubblici con velocipedi".

https://roma.repubblica.it/cronaca/2019/04/28/news/roma_da_daspo_a_multe_per_i_bagni_nelle_fontane_divieto_di_salire_sui_bus_se_ubriachi-225051777/


news

24-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

Archivio news