LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bari. Di fronte al Castello un abuso certificato
Luigi Paccione*
Corriere del Mezzogiorno - Puglia 21/4/2019

*Luigi Paccione avvocato comitato Parco del Castello di Bari


Il ministero delle Infrastrutture sostiene che la nuova sede in area portuale del Provveditorato alle Opere Pubbliche di Bari non costituisce un abuso edilizio. I fatti, nella loro nuda oggettività, smentiscono la tesi del ministero.

1) Negli anni 50 dello scorso secolo lUfficio del Genio Civile per le Opere Marittime di Bari progettò di edificare la sede dei propri uffici nella zona circostante il Castello medioevale di Bari su area demaniale sottoposta a vincolo monumentale in forza del decreto del 15 maggio 1930.

2) Listanza fu respinta dal ministro della Pubblica Istruzione che, a protezione della cornice paesaggistica, denegò lautorizzazione il 31 luglio 1954.

3) Negli anni 1957-58 lufficio del Genio Civile, a disprezzo del diniego ministeriale, realizzò ugualmente ledificio consumando un abuso edilizio per violazione del vincolo di tutela monumentale gravante sullarea di intervento.

4) Nellanno 2010, a distanza di 53 anni dai detti accadimenti, il provveditore per le Opere Pubbliche di Puglia e Basilicata progettò lampliamento delledificio abusivo del Genio Civile ottenendo lassenso delle amministrazioni pubbliche sul falso presupposto che larea di intervento non fosse sottoposta a vincolo.

5) Con sentenza del 2018 il Consiglio di Stato, su ricorso di semplici cittadini baresi, ha definitivamente annullato il Decreto permissivo del Provveditore alle opere pubbliche dopo aver accertato la violazione del vincolo di tutela monumentale e aver ritenuto incolpevole lignoranza delle istituzioni.

Pertanto, se è vero, come afferma il Consiglio di Stato, che il decreto ministeriale di vincolo monumentale sullarea ove oggi sorge la sede del Provveditorato è incolpevolmente scomparso per mano ignota dagli uffici statali negli anni 60, appare manifesto il carattere abusivo del vecchio edificio costruito nel 1957 e del nuovo edificio in ampliamento del primo. Lesatto contrario di quanto sostiene il ministero delle Infrastrutture.



news

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

26-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 26 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

Archivio news