LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

A Monza deve tornare unesposizione di alto artigianato
Rosella Redaelli

Design Museum a Villa Reale, lex direttrice Annicchiarico: le mie mostre chiuse sempre nel rispetto del budget

Monza dovrebbe ritornare ad avere la sua Biennale dedicata alle eccellenze dellalto artigianato. Lo dice Silvana Annicchiarico, fino a luglio dello scorso anno direttrice scientifica del Triennale Design Museum, prendendo spunto dalla notizia, riportata ieri su queste pagine, del buco da 300 mila euro (220 mila secondo quanto riferito dal direttore generale di Triennale Carlo Morfini) che Triennale avrebbe lasciato a Monza nella gestione dello spazio dedicato al Museo del design in Villa Reale. So che il bilancio del Triennale Design Museum 2017 (bilancio separato da quello della Fondazione Triennale, pur confluendo nel bilancio consolidato dellIstituzione, ndr) spiega Annicchiarico si è chiuso con un utile di 60 euro, mentre quello del 2018 mi è sconosciuto avendo terminato la mia attività di fatto in aprile e avendo lasciato la Triennale nel luglio del 2018, quando la nuova governance ha deciso di intraprendere nuovi progetti

Lex direttrice ripercorre la vicenda che ha portato Triennale ad aprire a Monza una costola permanente del Museo del Design che era stato fondato nel 2007 e che, nelle undici edizioni da lei dirette, ha avuto centinaia di migliaia di visitatori e una indiscussa reputazione internazionale, tanto da guadagnarsi nel 2010 da parte del New York Times addirittura il titolo di Miglior Museo del design al mondo, proprio grazie alla sua formula mutante e non permanente.

Nel 2014 la decisione di aprire il Triennale Design Museum nella Villa Reale, negli spazi del Belvedere restaurati da Michele De Lucchi era stato un ritorno alle origini, un modo di raccontare, attraverso 200 icone dei grandi maestri del made in Italy, la storia del design italiano dal Dopoguerra a oggi, ma anche per ricordare a tutti che la storia della Triennale è partita da qui. Dalla prima edizione, nel 1923, proprio in Villa Reale, della Biennale di Arti Decorative che qui rimase fino al 1930, per trasferirsi in seguito a Milano. Negli anni conclude Silvana Annicchiarico ho sempre cercato, anche attraverso diverse mostre tematiche, chiuse sempre nel rispetto del budget, di valorizzare un distretto come quello brianteo che vantava e vanta ancora oggi diverse realtà di eccellenza unite da un ineguagliabile mix di cultura, intraprendenza e gusto del lavoro ben fatto. Mi spiace ora apprendere che Triennale non è più parte attiva di questo progetto e da curatrice indipendente mi impegnerò personalmente ad attivare una campagna di sensibilizzazione di nuove attività.



news

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

26-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 26 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

Archivio news