LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Lazio. Dimore storiche, porte aperte per ville e palazzi
Lilli Garrone
Corriere della Sera - Roma 10/4/2019

Dal 25 al 28 aprile ottanta luoghi e giardini accessibili a Roma e in altri centri del Lazio

Giardini segreti, palazzi meravigliosi ma privati, ricchi di capolavori difficili da ammirare, si offriranno per quattro giorni agli occhi del mondo, con lapertura straordinaria delle Dimore Storiche del Lazio, dal 25 al 28 aprile.

Lannuncio ieri in un convento quasi nascosto di Trastevere, quello di Santa Francesca Romana con il suo fascinoso chiostro e la chiesetta dedicata a Santa Maria in Cappella dove è conservata una croce del Borromini. Un luogo anche questo quasi invisibile, e che sarà tra quelli aperti al pubblico, insieme ad altri 80 della regione, grazie a un progetto basato sulla bellezza e sul benessere, sulla crescita e sul lavoro , come hanno sottolineato il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, e lassessore al Turismo Lorenza Bonaccorsi. Dal Palazzo Chigi di Ariccia al parco Sforza Cesarini di Genzano; dalla Villa Saracena di Santa Marinella alla Casa Gotica di Tivoli, per nominarne solo alcuni visitabili nella provincia di Roma; nella capitale invece sarà possibile visitare il Casale delle Vignacce, un edificio seicentesco costruito su una villa rustica romana, il Casale di Boccea, uno dei più antichi Castelli suburbani e il Collegio Innocenziano a piazza Navona, costruito su progetto di Francesco Borromini.

Proseguendo nella rete costituita dalle Dimore Storiche laziali va ricordata la Badia di Santa Maria di Anagni a Frosinone, la Torre di Scauri a Minturno e il bastone La Favorita di Gaeta con la sua vista sul mare in provincia di Latina, o il Palazzo Santarelli di Casperia, con le sue 50 stanze, in provincia di Rieti.

E cè un bosco molto particolare, quello monumentale del Sasseta, sotto il castello di Torre Alfina, ricordato da Alberta Campitelli, vicepresidente dei Giardini dItalia, il cui libro Guida ai Giardini di Roma e del Lazio verrà presentato durante la manifestazione (il 27 a Caprarola e il 28 a palazzo Chigi di Ariccia). Questanno, infatti, oltre allapertura vi saranno 55 eventi: musica, spettacoli teatrali e cinque percorsi alla scoperta delle tipicità enogastronomiche. A questa rete delle Dimore Storiche ha detto Zingaretti è destinato un avviso pubblico per interventi di manutenzione fino a un milione e 250 mila euro. Un altro bando sarà finanziato a ottobre per 750 mila. Il vecchio modello di sviluppo della Regione è esaurito, dobbiamo costruirne un altro che punti su cultura, paesaggio e cibo. Nel pianeta terra non esiste un territorio come il nostro con un patrimonio così ricco. Noi crediamo nelleconomia della bellezza. Info e prenotazioni www.retedimorestorichelazio.it



news

24-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

Archivio news