LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

NAPOLI: Cittadella della Polizia nell'ex manifattura Tabacchi
MARISA LA PENNA
01/09/2005 Il Mattino

01/09/2005

IL SINDACO: ORA BISOGNA ACCELERARE LA REALIZZAZIONE DELLOPERA
Cittadella della polizia, pronti 300 milioni




Una pioggia di euro. Trecento milioni per lesattezza. Per trasformare un progetto in realt. La Cittadella della Polizia non sar pi soltanto un proposito. Il Consiglio di Amministrazione dellInail ha approvato il piano di investimenti immobiliari per un importo complessivo di oltre un miliardo e seicento milioni di euro. E tra le iniziative prioritarie c appunto il recupero della struttura di San Giovanni a Teduccio che un tempo ospitava la manifattura del tabacco: trecento milioni per realizzare la Police city di cui si cominci a parlare agli inizi del 2001.

E a sollecitare, in questi anni, la realizzazione del progetto stato pi volte lex questore Franco Malvano che ha sempre creduto in questa operazione. La cittadella della polizia, lo ricordiamo, sorger nella periferia orientale, su unarea di circa cento ettari e ospiter reparto mobile, polizia stradale, polizia postale, area comunicazione, logistica, informatica, ufficio passaporti. E poi alloggi, mense, depositi, strutture sportive e un asilo nido. Insomma la struttura destinata a ospitare la quasi totalit degli uffici di polizia, tranne i commissariati di zona.

Ne parla il vicesindaco Rocco Papa, tra i promotori, allepoca del progetto: Finalmente una buona notizia per la nostra citt. La cittadella rappresenta, infatti, uno dei progetti strategici per la zona orientale. Lidea nacque alla fine del 2000, quando la manifattura del tabacco venne dismessa. Allepoca firmai un protocollo di intesa con lEnte Tabacchi per poter utilizzare la struttura e farvi realizzare la cittadella. Ora siamo dunque al rush finale. In tre anni il lavoro sar ultimato, tutto verr costruito ex novo.

Ieri, alla notizia dellarrivo imminente dei trecento milioni di euro il sindaco Iervolino, dicendosi ottimista sulla tempestivit degli interventi, ha commentato: Sono convinta che il Tavolo di Lavoro istituito a Roma dal ministero degli Interni per accelerare questo importante intervento per la sicurezza e lo sviluppo dellarea e dellintera citt, completer al pi presto i suoi lavori cos da rendere possibile una rapida apertura dei cantieri. Anche il vicepresidente del Consiglio regionale della Campania, Salvatore Ronghi ha accolto con entusiasmo la notizia esprimendo soddisfazione per le risorse stanziate dal Consiglio di amministrazione a favore di opere di rilevante importanza sociale come la cittadella della Polizia a Napoli, alla quale lInail ha gi destinato trecento milioni di euro, e il Polo oncologico pediatrico di Acerra. Ancora una volta l'Inail ha confermato il proprio impegno a favore del Mezzogiorno e della provincia di Napoli continua Ronghi che ha espresso inoltre apprezzamento per l'operato del sottosegretario al Lavoro, Pasquale Viespoli il quale, coerentemente con il suo lungo e costante impegno per la valorizzazione e la promozione del Mezzogiorno, ha difeso e sostenuto con determinazione gli investimenti a favore della nostra regione e del Sud Italia nel suo insieme.

Lex manifattura tabacchi di San Giovanni a teduccio



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news