LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Napoli. Griglie, i lavori si faranno. Ma con il rischio di una battaglia legale
Paolo Cuozzo
Corriere del Mezzogiorno - Campania 20/3/2019

Plebiscito, Comune pronto e il Mibac valuta il ricorso

NAPOLI. Sulle griglie in piazza del Plebiscito il Comune va avanti. E, forte della sentenza del Tar, ha già attivato tutte le procedure per riavviare quanto prima il cantiere in piazza. È Mario Calabrese, assessore ai Trasporti, a spiegare liter: Lavvocatura comunale ha comunicato alla dirigente responsabile del servizio, la dottoressa Riccio, lesito del ricorso al Tar. Il Comune lo ha quindi inoltrato alla Soprintendenza dei Beni culturali. Parallelamente, sono stati presi contatti con limpresa. Ragionevolmente, considerati i tempi burocratici, al più tardi entro la prossima settimana riprenderanno i lavori.

Calabrese scongiura dunque lipotesi, circolata in Municipio nelle ultime ore, di una posizione attendista del Comune in vista di un ricorso del Mibac al Consiglio di Stato. Ricorso che fonti del ministero danno per molto, ma molto probabile. Mi dispiace che ciò accada, ne prenderemo atto quando e se ci sarà il ricorso, intanto non ci sono motivi per cui non dovrebbero partire i lavori, conferma Calabrese. Che anche su un altro punto è molto fermo: il progetto. È quello dice e non si cambia. Del resto, abbiamo avuto tutti i pareri necessari e avuto ragione per due volte al Tar; non si spiegherebbe un cambio di direzione. Per ora, dunque, certamente si procede con questo progetto. Mentre sul perché siano saltate fuori ipotesi alternative preferisco non fare commenti. Posizione rimarcata dal direttore generale del Comune, Attilio Auricchio: La sentenza del tar è molto chiara, quasi ci impone di far presto. E noi dobbiamo fare presto, ci sono finanziamenti in ballo. Poi quando e se il Consiglio di Stato si esprimerà, valuteremo il da farsi. Insomma, Palazzo San Giacomo adesso va avanti. E, come anticipato dal Corriere del Mezzogiorno , senza più alcuna intenzione di trattare o modificare le cose. Pur sapendo che allorizzonte con il ricorso al Consiglio di Stato da parte del ministero si profila una battaglia legale. Ma il rischio di perdere i finanziamenti europei per la Linea 6 impone al Comune di Napoli di fare presto.

Valutazioni giuridiche da fare molto delicate, in ogni caso. Perché è chiaro che non è interesse di nessuno che i lavori della metro si fermino, che passino anni prima che si giunga a compimento dellopera; peraltro, con la piazza già cantierizzata. Inoltre, il verdetto del Consiglio di Stato arriverebbe con i tempi del caso: mai, o quasi mai, infatti, è questione di pochi giorni prima di avere una sentenza. Valutazioni che comunque al ministero si cominciano a fare solo in queste ore, sebbene a pagina 12 del secondo decreto di stop del Mibac sulle griglie, dell11 febbraio scorso, si rimandava già alla valutazione dellAvvocatura generale per un possibile ricorso al Consiglio di Stato contro il primo verdetto del Tribunale amministrativo regionale. Ora, poi, ce nè stato anche un secondo, sempre con il Mibac soccombente.

De Magistris, intanto, pur avendo esultato per il verdetto del Tar, non intende chiudere i canali di dialogo con il Mibac e con il ministro Alberto Bonisoli. Col quale, è bene ricordare, il Comune di Napoli ha avviato liter per ottenere dal Demanio laffidamento del San Carlo. Cosa sulla quale il ministero ha già dato il proprio nullaosta . Mentre a Palazzo San Giacomo un tavolo di lavoro ad hoc sul San Carlo presieduto ha cominciato a predisporre il progetto per gestione e valorizzazione di un bene immobile così prezioso come il Massimo napoletano.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news