LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Napoli. Degrado sulle scale Filangieri. Al mattino siringhe e rifiuti e di notte è caccia ai clochard
Fabrizio Geremicca
Corriere del Mezzogiorno - Campania 20/3/2019

Un senzatetto: Spesso aggrediti da una banda di ragazzini

NAPOLI. Richard spazza via la poltiglia nera e maleodorante, mentre i suoi due cani fiutano tutto intorno. Pulisce lo spazio davanti alla sua casa e sinterroga. Davvero mi domando dice in perfetto italiano allinterlocutore che gli è davanti che cosa passi per la testa di questi ragazzini. Hanno la m. nel cervello. Lui ha 44 anni, è nato nella Repubblica Ceca e da 11 è in Italia. Vive nella stanza di proprietà di Anm forse un tempo adibita a vano di una cabina elettrica sulle scale Filangieri, quelle che da corso Vittorio Emanuele scendono a Montesanto.

Ha condiviso a lungo quella precaria sistemazione con la sua ex fidanzata ma ora abita lì dentro con un suo connazionale. Un fornelletto da campo, secchi e bacili come water e poco altro. A lui sta bene così e non si lamenterebbe se, da qualche tempo, non fosse diventato il bersaglio di un gruppo di ragazzini che si divertono nel provocargli problemi. Lultimo episodio tra lunedì e martedì notte. Sono arrivati racconta ed hanno incendiato la spazzatura che stava qui vicino, in mezzo alle scale. Solo per fare casino. I resti del falò tossico sono quelli che il cittadino della Repubblica Ceca si sforza di allontanare in tarda mattinata dallo spazio antistante il posto dove vive. Le fiamme devono essere state piuttosto alte ed hanno annerito anche un tratto dello scalone monumentale. Altre volte prosegue Richard questi ragazzini sono venuti qui ed hanno gettato pietre e pezzi di legno contro la porta della nostra casa. Scendono da corso Vittorio Emanuele ma non so da dove provengano. Lepisodio della scorsa notte ha contribuito, se mai ce ne fosse stato bisogno, ad aggravare la situazione di degrado nella quale versano le scale Filangieri. Lo conosce bene Luigia Santella, ricercatrice alla stazione zoologica Dohrn, che le percorre per recarsi al lavoro. Ogni mattina racconta vedo lo stesso schifo. Siringhe, cacche di cani, rifiuti vari sparsi sui gradoni. Ai lati della rampa cè immondizia accumulata da chissà quanto tempo. A volte incontro turisti e mi sento in imbarazzo. Eppure quelle scale realizzate alla fine dellOttocento hanno ispirato registi ed artisti. Compaiono, per esempio ricorda Antonio Frattasi, ex consigliere comunale e segretario regionale del partito comunista italiano in una scena del film Tutti a casa , di Luigi Comencini. Il camion dei tedeschi sul quale è prigioniero Alberto Sordi si ferma proprio davanti alla scalinata, nel quartiere Montesanto. Le rampe Filangieri solo per citare unaltra celebre pellicola furono pure il set per le scene finali del film Il Giudizio universale , di Vittorio De Sica.

Frattasi, alcuni anni fa, fu tra gli ispiratori di un comitato per la rinascita delle scale di Montesanto. Avremmo voluto ricorda che diventassero parte di un progetto più ampio di recupero della zona. Si pensava di destinare lex Ospedale Militare ad attività sociali e sportive per i giovani del quartiere. Ci sarebbe piaciuto che ospitasse anche una scuola di teatro e di cinema. Pensavamo di organizzare sulle scale passeggiate culturali che ripercorressero il ruolo che hanno avuto nella storia della nostra città. Tra laltro, proprio di fronte alla rampa, a corso Vittorio Emanuele, cè la casa nella quale vissero il commediografo Raffaeale Viviani ed Amedeo Bordiga. Di quei progetti ambiziosi nulla si è concretizzato. Così come, del resto, è sfumata anche lipotesi, che risale a circa 10 anni fa, di organizzare sulle scale Filangieri un mercatino multietnico.

Preparammo il bando racconta Francesco Chirico, il presidente della II Municipalità ma andò deserto, non arrivarono offerte. Qualche anno fa a metà delle scale si è invece insediata unassociazione. Si chiama Quartiere intelligente e propone un progetto di rigenerazione urbana, coworking , innovazione, ecologia, cultura. Ieri mattina, però, la sede era chiusa. Conclude Chirico: La Municipalità fa il possibile, dintesa con la parrocchia di Santa Maria di Montesanto. Alcune settimane fa abbiamo organizzato una giornata di pulizia ed abbiamo sistemato alcune piante. Sporcizia e degrado, però, si sono impossessate di nuovo della scalinata che porta alla Pignasecca.



news

20-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news