LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bari. Museo dellaudiovisivo , è tutto ok. Ma le porte restano ancora chiuse
Vito Fatiguso
Corriere del Mezzogiorno - Puglia 1/3/2019

I locali sono in Fiera. Lavori consegnati a dicembre. Capone: Presto il bando per la gestione

A Lecce sorgerà la Scuola nazionale di cinema (nellex Collegio Argento, accanto al Convitto Palmieri) con un assegno complessivo da poco più di 3,5 milioni. La mission? Se mai ci fosse ancora mercato (in molti nutrono seri dubbi) lobiettivo è di formare i professionisti del restauro delle pellicole cinematografiche e delle attività audiovisive. Ma i film hanno un peso specifico anche a Bari: nel 2013 fu deciso di avviare un museo contemporaneo dellaudiovisivo italiano per visitatori multimediali di tutte le età. E a dicembre scorso il cantiere, localizzato nella Fiera del Levante (Palazzo Mezzogiorno), è stato consegnato con tutto quello che prevedeva il bando da 3,6 milioni finanziato dal Poin Attrattori naturali e culturali (tramite Apulia Film Commission come stazione appaltante).

Così, con un po di ritardo, nelle prossime settimane lassessorato alla Cultura, guidato da Loredana Capone, presenterà un bando per raccogliere manifestazioni dinteresse di candidati alla gestione della Filmhouse. In origine il progetto prevedeva di utilizzare anche limmenso patrimonio della Cineteca Lucana, il mega-archivio privato messo insieme e custodito da Gaetano Martino. Attrezzature dellepoca pre-cinema e macchine per le riprese e giroscopi. Ma anche diecimila metri quadri di materiale per un totale di più di ventiquattromila pellicole in 16 e 35 mm tra documentari e lungometraggi accumulati in 25 anni di lavoro, dai film muti a Cabiria , primo kolossal italiano (copia prestata a Tornatore per il suo Baaria , film in cui Martino recitò anche un cameo). Dopo aver siglato un accordo, il passaggio del materiale non è mai andato a buon fine e nella nuova versione oltre alla parte sulla storia della musica è stato affidato il compito di definir uno studio di fattibilità a Fabio Viola, guru del gamification, con lintenzione di ampliare larea a realtà virtuale, animazione e videogiochi.

Le Regione, per tramite di Apulia Film Commission, vorrebbe rendere la gestione della Filmhouse sostenibile. Dopo un contributo nella fase di start-up, il soggetto candidato dovrebbe lavorare con iniziative, mostre e prodotti da esportare in altri luoghi. È prevista anche lattivazione di ristorazione interna e di visite guidate con le scuole. Tutto perché per mantenere in piedi la struttura occorrono diverse migliaia di euro allanno. È allo studio un business plan in grado di aprire i cancelli della struttura. Stiamo lavorando per attivare liniziativa afferma Loredana Capone, assessore regionale alla Cultura in modo da completare lofferta pugliese sul cinema. Altro non posso dire visto che siamo in attesa di concludere liter.

I progetti si sa cambiano. E spesso sono legati dichiarazioni che sembrano speranze più che certezze. Rileggendo liter che ha portato allapprovazione delliniziativa, la Filmhouse dovrebbe aprire i battenti dopo 4 anni dalla scadenza stimata (fine 2015). E con un contenuto rivoluzionato. Riteniamo una vera e propria fortuna disse nel 2013 Silvia Godelli, assessore regionale al Turismo poter lavorare con il materiale della Cineteca Lucana. Si tratta di un museo permanente che racconterà a tutta lItalia la storia del cinema. La Puglia si conferma una regione che scommette sul futuro. Quel futuro che deve ancora arrivare.




news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news