LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Merano. La galleria d’arte chiusa per lavori si trasforma in esposizione
Giancarlo Riccio
Corriere del Trentino 21/2/2019

Si possono fare selfie con videocamere? E se queste appartengono a un impianto di sorveglianza di un edificio? Di una galleria d’arte?

Alla Galleria Kunst Merano arte, chiusa per lavori, la direttrice artistica Christiane Rekade ha affidato all’artista Irene Fenara il compito di dialogare con le telecamere fisse che presidiano cancello, portone e ambienti interni.

Irene Fenara è stata selezionata a ArtVerona nell’ambito del progetto Level 0, un format che prevede il coinvolgimento di 14 direttori dei principali direttori e musei d’arte contemporanea, chiamati a scegliere nel proprio programma uno degli artisti.

Da oggi alle 19, domani alle 15 e il 23 e 24 dalle 11 alle 15, la giovane artista propone alla galleria di Merano (nonostante il periodo di chiusura per lavori) «Distant Eyes».

Irene Fenara è protagonista a Merano nella galleria diretta da Herta Torggler (direttrice artistica Rekade). «Nella lingua inglese, il termine “immagine” ha due varianti che sono image e picture - dice Irene Fenara - , dove la prima è l’immagine e la seconda è l’immagine su un supporto mediale. Intraducibile in italiano, lingua in cui i due termini sono accomunati, che non prevede una declinazione oggettuale. La visibilità di un’immagine dipende dai fattori materiali e tecnici che devono essere presenti e che la trasformano in una picture, nella sua incarnazione».

E ancora: «Ho iniziato con la Polaroid, che è palesemente immagine-oggetto, ma anche per quel che riguarda le immagini da videocamere di sorveglianza, con cui attualmente lavoro, il solo atto di stamparle per me è dargli una fisicità che altrimenti non avrebbero, venendo continuamente cancellate e raramente, solo in caso di necessità, visualizzate su schermo. Fotografia per me è rendere corpo le immagini, renderle oggetto, renderle concrete».

L’artista tiene a spiegare – oltre che a immagini legate a filo doppio allo spazio meranese – di «autoritratti realizzati di fronte a telecamere di sorveglianza già presenti in vari luoghi e rintracciate a ritroso e grazie ai dati già presenti nell’immagine. Ho spostato il mio corpo dal mio studio al luogo ripreso, appropriandomi dell’immagine, mia di diritto»

Che cosa differenzia un autoritratto da un selfie?

«Quello del selfie è un cambiamento epocale nella fotografia non solo perché il soggetto e l’osservatore sono la stessa cosa, ma perchè rappresenta il momento in cui stacchiamo l’ occhio dall’obiettivo, in un rovesciamento della visione».




news

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

Archivio news