LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Nascer a Regalbuto la Disneyland siciliana
ADRIANA FALSONE
30/08/2005 La Repubblica, ed. Palermo


Sar il pi grande d'Europa e offrir lavoro a oltre 2.500 addetti

SAR il parco dei divertimenti pi grande d'Europa e sorger a Regalbuto, in provincia di Enna. Nel cuore verde della Sicilia, per 280 ettari attorno al lago Pozzillo, si annunciano numeri da far girare la testa: una larghezza di 3,5 chilometri, un campo da golf con 27 buche per le competizioni internazionali, hotel a tre e quattro stelle per 2.600 posti letto complessivi, settanta attrazioni a tema, dieci aree tematiche e una previsione di oltre un milione e mezzo di visitatori l'anno.
La provincia di Enna, piccola tagliata fuori dall'accesso al mare, scommette su altro. E anche questa volta sembra vincere. Stiamo esportando sostiene il presidente della Provincia Cataldo Salerno il "Modello Enna" che ha consentito, in questi ultimi anni, di ottenere un successo dopo l'altro. L'Universit Kore prima, il parco di Regalbuto adesso, rappresentano certamente una tappa fondamentale non solo per il rilancio economico dell'intero territorio ma per il decollo turistico di una vasta area.
I lavori, che saranno ultimati in tre anni, dovrebbero iniziare a gennaio del 2006. Magia dopo un biennio si prevede l'apertura delle prime aree tematiche. Nei lavori di realizzazione saranno impiegati almeno 1.200 tra operai e tecnici, mentre a regime il parco occuper 2.500 dipendenti.
Il progetto, che prevede una spesa complessiva di 600 milioni di euro, stato presentato ieri nella sede della Provincia di Enna dai rappresentanti della Atlantica Invest, holding gi interessata nell'ideazione di un ipermercato a Giarre, che adesso ha ideato il parco e che ha annunciato che la sua realizzazione sar cofinanziata al 20 per cento dallo Stato. Ieri sera a Regalbuto, in contrada Piano Arena, si svolta una festa illustrativa delle attrazioni del parco a cui ha partecipato anche
Gianfranco Miccich, il ministro per lo sviluppo e la coesione territoriale, che simbolicamente ha posato la prima pietra.
necessario ha sottolineato il sindaco di Regalbuto Nunzio Scornavacche costruire insieme uno scudo contro le illegalit. Vogliamo e dobbiamo fare in modo che il nostro territorio riesca a contrastare possibili appetiti illeciti sul progetto.
Fabio Granata, assessore regionale al Turismo, nel commentare l'apertura del parco ha parlato di riscoperta della Sicilia interna, una risorsa che potr sfruttare le caratteristiche della struttura, per determinare una nuova, grande opportunit turistica legata ai nuclei familiari, giovanili e studenteschi, i quali potranno conoscere una Sicilia misteriosa e intrigante, fatta da paesaggi, gastronomia, monumenti e tradizioni etno-antropologiche.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news