LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia, ticket. La Lega invita Centinaio a Venezia: Ministro venga a vedere di persona
Corriere del Veneto 7/2/2019

Dopo il no al ticket. Touring club: E i 7 mila nuovi posti letto a Mestre?

VENEZIA. Sul contribito di accesso la Lega sta con Brugnaro. Il ministro per le Politiche Agricole e il Turismo Gian Marco Centinaio, leghista, però ha parlato di Provvedimento inutile e dannoso. Lo invitiamo a venire a Venezia a Carnevale o in un giorno qualsiasi a luglio per constatare con mano, dicono la consigliera comunale Silvana Tosi, Francesco Calzavara, esponente della Lista Zaia in Regione, e il vicegovernatore Gianluca Forcolin.Il sindaco di Venezia lha presa con inedita diplomazia: Tante volte si dicono cose senza conoscere nella specificità ha risposto a chi, ieri a Bruxelles, gli chiedeva un commento alle parole del ministro - Forse non siamo mai riusciti a raccontare che a causa del turismo abbiamo delta di costo di 30 milioni lanno.

E dallarea leghista gli danno ragione: Centinaio forse non conosce la situazione.Ha espresso la sua legittima opinione di ministro, che il turismo lo deve tutelare riflette la Tosi E sono daccordo che il turista non è un pollo da spennare. Ma gli rivolgo un appello: venga a Venezia, contatti i consiglieri comunali della Lega e ne parliamo. Perché tra poco dovremo approvare in aula la proposta di delibera e dobbiamo essere daccordo a tutti i livelli in Lega: Zaia e Caner lo sono, il parlamento ha votato la finanziaria che introduce il contributo e noi pensiamo che regolare i flussi turistici sia un buon obiettivo. Centinaio è un uomo intelligente; venga qui e parli con noi per esprimerci a fondo le sue perplessità. Magari a Carnevale, così vede la situazione. O se viene due giorni a luglio e fa un giro per Riva degli Schiavoni, si fa unidea diversa fa eco Calzavara - Credo sia giusto un accesso regolamentato: ti devi prenotare per accedere perché questo dà qualità alla tua esperienza del luogo.

È del tutto plausibile che Centinaio abbia tentato di stoppare la richiesta del sindaco di Firenze Dario Nardella e dei sindaci delle Cinque Terre di estendere la misura ad altre città assediate dai visitatori. Sarebbe giusto: Venezia può fare da apripista per un nuovo modello di turismo diverso da quello delle visite di corsa e dei selfie, approva il consigliere regionale. Credo che Centinaio non conosca Venezia: verifichi che in certi momenti laffollamento e il decoro non sono consoni dice Forcolin Quando vedo fornelli accesi nelle calli o gente che fa il bagno o banchetta, mi girano le scatole. Io sono daccordo con Zaia e ringrazio Brugnaro per aver esentato i veneti: abbiamo bisogno di un turismo di qualità, non di quantità. Pur se sorpresi dalla sorpresa del ministro Centinaio, i vertici del Touring Club sono però critici per le modalità di applicazione dellimposta di sbarco: Ci sembra che per Venezia al di là di tutto sia lennesima occasione persa si rammarica il presidente Franco Iseppi È un provvedimento legittimo ma deve fare i conti con i 7mila nuovi posti letto a Mestre e continuiamo a non vedere unidea di città in cui il turismo sia integrato in un disegno composito. Questo significa non adottare soltanto misure come una tassa, ma di assetto complessivo su politiche economiche, mobilità, urbanistica e cultura per Venezia, isole e terraferma.




news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news