LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma, nuova Fondazione culturale: Leonardo insegna come coniugare tecnica e bellezza
Alessandra Arachi
Corriere della Sera 5/2/2019

Leonardo da Vinci era ricco, ed era bello, ed era inquieto, e si profumava il capo e il corpo, e lo faceva più volte ogni giorno, e ci voleva Bernard Roeck da Zurigo per restituirci in vesti eleganti ed umane limmagine di quellincommensurabile genio di casa nostra che il mondo ancora oggi ci invidia.

Una lectio magistralis che ha ammutolito la platea quella che ieri il professor Roeck dellUniversità di Zurigo ha tenuto al museo Maxxi di Roma per benedire la nascita della Fondazione Leonardo - Civiltà delle macchine, unistituzione che si propone di essere un ponte tra la cultura umanistica e quella industriale. È Luciano Violante il presidente di questa neonata Fondazione, e ieri mattina al Maxxi cera anche il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ad ascoltare quella biografia inedita e molto bella di Leonardo da Vinci del professore di Zurigo. Ci ha svelato, Roeck, che Leonardo era un genio che non riusciva a stare fermo, con la testa, ma anche con il fisico, anticonformista fino allesasperazione, e che non nascondeva la sua omosessualità in unepoca in cui nemmeno la parola era possibile pronunciare.

Limpegno della Fondazione è di contribuire ad un rinnovato umanesimo per la diffusione della conoscenza al servizio del nostro Paese, ha detto Violante. E Alessandro Profumo, amministratore delegato del gruppo Leonardo (ex-Finmeccanica), ha rilanciato: Il lancio della Fondazione segna un momento importante nella storia del nostro gruppo, che lo scorso anno ha festeggiato il suo settantesimo anniversario, ma anche nel percorso di dialogo e di reciproco confronto che si è sviluppato nel nostro Paese tra industria e cultura, tra scienza e arte.

La benedizione alla Fondazione è arrivata anche dal capo del governo Conte: Non dobbiamo subire il domani, ma anticiparlo, ha detto mentre si riferiva a un futuro dove lintelligenza artificiale avrà un ruolo chiave, determinante. E poi ha aggiunto: Bisogna studiare gli effetti dellintelligenza artificiale: in Europa è in atto una riflessione alla quale lItalia, anche grazie alla Fondazione Leonardo, darà il suo contributo originale.

Uno dei primi progetti della neonata Fondazione sarà la rinascita della rivista trimestrale Civiltà delle macchine, una rivista che ha fatto la storia di Finmeccanica. Dal gennaio 1953 al 1979 ogni tre mesi è stata infatti lhouse organ di Finmeccanica, e poteva vantare firme di un prestigio speciale, Giuseppe Ungaretti, tra questi e poi Alberto Moravia, e Carlo Emilio Gadda, e adesso non sarà immediato trovare collaboratori di cotanta levatura. La rivista ricomincerà le sue pubblicazioni nel prossimo mese di maggio, con lobiettivo di alimentare un nuovo umanesimo industriale, nonché incrementare lattrattività e lo sviluppo territoriale diffondendo la cultura e la formazione industriale.

Il dialogo tra civiltà e tecnologia è necessario, viviamo in un mondo sempre più connesso dove non possiamo fare a meno delle tecnologie che occupano uno spazio centrale nella diffusione della cultura, ha commentato Alessandro Profumo nella sua prolusione al convegno di ieri, e il premier Conte ha voluto fargli eco: Il lavoro rischia di ridursi fino a scomparire, un pericolo che impone un ripensamento delle forme della civiltà industriale del secolo scorso: non è tollerabile una ricerca contro luomo.



news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news