LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma, nuova Fondazione culturale: Leonardo insegna come coniugare tecnica e bellezza
Alessandra Arachi
Corriere della Sera 5/2/2019

Leonardo da Vinci era ricco, ed era bello, ed era inquieto, e si profumava il capo e il corpo, e lo faceva più volte ogni giorno, e ci voleva Bernard Roeck da Zurigo per restituirci in vesti eleganti ed umane limmagine di quellincommensurabile genio di casa nostra che il mondo ancora oggi ci invidia.

Una lectio magistralis che ha ammutolito la platea quella che ieri il professor Roeck dellUniversità di Zurigo ha tenuto al museo Maxxi di Roma per benedire la nascita della Fondazione Leonardo - Civiltà delle macchine, unistituzione che si propone di essere un ponte tra la cultura umanistica e quella industriale. È Luciano Violante il presidente di questa neonata Fondazione, e ieri mattina al Maxxi cera anche il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ad ascoltare quella biografia inedita e molto bella di Leonardo da Vinci del professore di Zurigo. Ci ha svelato, Roeck, che Leonardo era un genio che non riusciva a stare fermo, con la testa, ma anche con il fisico, anticonformista fino allesasperazione, e che non nascondeva la sua omosessualità in unepoca in cui nemmeno la parola era possibile pronunciare.

Limpegno della Fondazione è di contribuire ad un rinnovato umanesimo per la diffusione della conoscenza al servizio del nostro Paese, ha detto Violante. E Alessandro Profumo, amministratore delegato del gruppo Leonardo (ex-Finmeccanica), ha rilanciato: Il lancio della Fondazione segna un momento importante nella storia del nostro gruppo, che lo scorso anno ha festeggiato il suo settantesimo anniversario, ma anche nel percorso di dialogo e di reciproco confronto che si è sviluppato nel nostro Paese tra industria e cultura, tra scienza e arte.

La benedizione alla Fondazione è arrivata anche dal capo del governo Conte: Non dobbiamo subire il domani, ma anticiparlo, ha detto mentre si riferiva a un futuro dove lintelligenza artificiale avrà un ruolo chiave, determinante. E poi ha aggiunto: Bisogna studiare gli effetti dellintelligenza artificiale: in Europa è in atto una riflessione alla quale lItalia, anche grazie alla Fondazione Leonardo, darà il suo contributo originale.

Uno dei primi progetti della neonata Fondazione sarà la rinascita della rivista trimestrale Civiltà delle macchine, una rivista che ha fatto la storia di Finmeccanica. Dal gennaio 1953 al 1979 ogni tre mesi è stata infatti lhouse organ di Finmeccanica, e poteva vantare firme di un prestigio speciale, Giuseppe Ungaretti, tra questi e poi Alberto Moravia, e Carlo Emilio Gadda, e adesso non sarà immediato trovare collaboratori di cotanta levatura. La rivista ricomincerà le sue pubblicazioni nel prossimo mese di maggio, con lobiettivo di alimentare un nuovo umanesimo industriale, nonché incrementare lattrattività e lo sviluppo territoriale diffondendo la cultura e la formazione industriale.

Il dialogo tra civiltà e tecnologia è necessario, viviamo in un mondo sempre più connesso dove non possiamo fare a meno delle tecnologie che occupano uno spazio centrale nella diffusione della cultura, ha commentato Alessandro Profumo nella sua prolusione al convegno di ieri, e il premier Conte ha voluto fargli eco: Il lavoro rischia di ridursi fino a scomparire, un pericolo che impone un ripensamento delle forme della civiltà industriale del secolo scorso: non è tollerabile una ricerca contro luomo.



news

22-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news