LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Soprintendenze, Bonisoli: riforma tra qualche settimana, sarà una nuova fase fisiologica
AgCult 10/1/2019

In questi mesi abbiamo incontrato tutti. Per avere una riforma efficace, questa riforma va discussa con chi dovrà viverla allinterno dellorganizzazione.

Tra qualche settimana il ministro dei Beni culturali Alberto Bonisoli renderà noti i contenuti della riforma del Mibac cui sta lavorando da alcuni mesi. si tratterà del superamento, la nuova fase di uno sviluppo organizzativo che è fisiologico in tutte le organizzazioni complesse come il ministero. Al momento Bonisoli si sta concentrando sugli snodi più importanti: il ruolo, il numero, larticolazione delle soprintendenze e in base a questo prenderemo decisioni che espliciteremo tra qualche settimana, ha spiegato nel corso di una conferenza stampa presso lAssociazione della Stampa Estera a Roma. Rispondendo a una domanda dei corrispondenti esteri, Bonisoli ha spiegato che parlando di archeologia, ci sono due petizioni, due parti che si stanno confrontando. Si denota una qualche forma di disagio e criticità e questo va affrontato. Parlando alle Commissioni Cultura riunite di Camera e Senato, dissi che una volta definita la parte relativa al personale avremmo cominciato a mettere mano allorganizzazione del ministero. Ed è quello che stiamo facendo in questo momento.

LA RIFORMA DEL MIBAC
Il ministro ha ricordato di aver, quindi, costituito un gruppo ristretto di persone con cui stiamo facendo una valutazione dal punto di vista esterno e quasi disincantato, su come funziona il ministero. Perché aspettare qualche settimana? A differenza di quanto è stato fatto precedentemente ha spiegato Bonisoli -, per avere una riforma efficace, questa riforma va discussa e, allo stesso tempo, va cercato il confronto con chi dovrà viverla allinterno dellorganizzazione. In questi mesi abbiamo incontrato tutti (tranne i segretari regionali) e abbiamo già un elenco di cose che non funzionano e che potrebbero essere messe a posto. Stiamo trovando una sintesi e questa sintesi sarà lavanzamento, il superamento, la nuova fase di uno sviluppo organizzativo che è fisiologico in tutte le organizzazioni complesse come quella del ministero.

IL PERSONALE
Per Bonisoli, appare palese che ci siano delle criticità dellattuale organizzazione del ministero. Oltre allorganizzazione della macchina su cui esistono criticità, esiste il problema legato alla quantità e qualità del personale. Ci sono secondo il ministro alcuni ruoli che sono difficilmente riscontrabili: ad esempio il Ministero è storicamente in difetto per competenze che abbiano a che fare con lamministrazione o con lIT. Ma anche banalmente come numero di personale. Esistono diverse situazioni in giro per lItalia dove non si riesce ad aprire in maniera completa un museo, una biblioteca, un giardino perché non cè il numero sufficiente di personale. Questo è la ragione per cui in Manovra siamo stati molto attenti al discorso assunzionale.

https://agcult.it/2019/01/10/soprintendenze-bonisoli-riforma-tra-qualche-settimana-sara-una-nuova-fase-fisiologica/


news

22-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news