LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Buttiglione: «Sì agli spot sulle chiese, ma con criterio»
30/08/2005 Il Mattino


30-AGO-2005 Il tempo, Roma

«LA CULTURA è un bisogno primario, che non può essere tagliato neanche in tempi difficili. È questa la mia convinzione»: il ministro dei Beni Culturali Rocco Buttìglione, quindi, punta alla rivalutazione della cultura come fonte di guadagno e calamità per turisti, a livello romano - vista l'alta concentrazione di monumenti e chiese - e, naturalmente, a livello nazionale.

L'Italia insomma, oltre a offrire ai visitatori mare, sabbia e sole, ha una marcia in più - che potrebbe essere usata con maggiori guadagni - costituita, appunto, dall'immenso patrimonio dei beni culturali: «l'Italia si vuole assumere l'onore e gli oneri di essere una grande nazione culturale?», ha chiesto.


Essendo una risorsa per il paese, il ministro auspica che la prossima finanziaria sia più generosa nei confronti del mondo della cultura e che, insomma, non vengano effettuati tagli che potrebbero essere fatali: è per questo che, le soprintendenze sono un esempio, non ci sono fondi a sufficienza e, in più di un caso, le soprintendenze debbano ricorrere alle pubblicità sulle facciate per poter finanziare il restauro di un determinato monumento: un «sì ma entro certi limiti e con criteri ben precisi e, soprattutto, bisogna fare attenzione: che gli sponsor non danneggino più che aiutare la tutela del monumento» è stato dato dal ministro Buttiglione circa la questione del finanziamento di un privato di un bene di proprietà demaniale, come può essere il Colosseo, ad esempio.

Inoltre in caso di restauro si interviene sul monumento «in emergenza» mentre sarebbe più opportuno intervenire sulla manutenzione, sulla cura del monumento prima di arrivare a un intervento come quello del restauro: queste in sintesi le richieste degli addetti ai lavori.

In seconda battuta, dopo il «pronto intervento» al Castel Sant'angelo, bisognerà riflettere anche sulla funzionalità del sistema dei poli, museali - due esempi possono essere fomiti dal polo romano e da quello fiorentino - ideati per monumenti che hanno bisogno di più cure rispetto agli altri: sia a livello romano che a livello nazionale, come ha tenuto a precisare il ministro Rocco Buttinone, Strinati, allo stesso tempo, ha sottolineato L’ appesantimento" del polo museale romano dopo l'inserimento all'interno del sistema, di Castel Sant'Angelo che, fino ai primi anni del 2000, non ne faceva parte.
Secondo poi, e questo fatto è emerso dalla visita dei soprintendenti ieri all'ora di pranzo all'interno delle sale del Castello, bisognerà pensare anche alla riapertura di alcune sale, ora inaccessibili al pubblico. «Per il resto, in partico-lar modo per l'area circostante, dovremmo rimetterci alla sensibilità del sindaco di Roma Walter Veltroni - ha continuato Buttiglione -Chiediamo al Comune di Roma -ha continuato il ministro - di rimuovere le abitazioni abusive, e si è parlato di una rete di protezione. Dobbiamo collaborare anche per quanto riguarda le questioni di sicurezza intema tra le quali, appunto, le misure antincendio».



news

24-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news