LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia, Rialto. Ritorno al futuro
Monica Zicchiero
Corriere del Veneto 22/1/2019

Dai ducati investiti nel 1317 da Marco Polo allidea di tre docenti veneziani di creare un museo incentrato sul commercio internazionale. Un progetto per rilanciare larea del mercato di Venezia

VENEZIA. Marco Polo nel 1317 investì 400 ducati in unattività di un mercante a Rialto: a 63 anni fece questa scommessa, certo che il prestito avrebbe portato ad un guadagno perché la zona realtina allora era il centro del mondo. Oggi cè un progetto che interessa diversi imprenditori e il cui cuore è proprio Rialto: si tratta del recupero della Loggia delle Pescherie (edificio del Comune affidato ai Musei Civici e vuoto da sei anni) per farne il Museo di Venezia nel commercio internazionale e della riorganizzazione delle Fabbriche Nuove: al piano terra, una versione rinnovata del mercato ittico e in quello superiore un padiglione gastronomico con le specialità di pesce. Il costo stimato oscilla tra i sette e i dieci milioni di euro e diversi, come Marco Polo, sono pronti a scommetterci. Tanti telefonano perché vogliono investire in questo progetto, sorride Luca Molà, veneziano, docente di Storia del Rinascimento a Warwick (Regno Unito). Con Donatella Calabi che insegna Storia della Città allo Iuav e Paolo Morachiello che nella stessa facoltà è docente di Storia dellArchitettura, ha ideato il progetto che ha incassato quattromila firme di adesione dellassociazione Rialto Nuovo e il sostegno dei commercianti di Rialto. Sarà presentato il dettaglio il 1 febbraio allAteneo Veneto. Lidea di un museo della città incentrato sullargomento del mercato e del commercio internazionale mi è venuta un paio di anni fa, visitando il museo dei London Docklands racconta Calabi -. Si tratta di una dependance del Museo di Londra e racconta un aspetto della vita della capitale. Mi sono detta: si potrebbe fare anche a Venezia, mettendo in rete vari musei, come quello della Laguna, che sta nascendo. Venezia ha tanti musei con opere e testimonianze eccezionali ma nessuno racconta una storia fa eco Molà - Il museo di Rialto invece racconterà una storia, quella della città dal punto di vista dei traffici, delleconomia, della produzione. Una storia densa perché Venezia era una città-mondo e Rialto riassumeva tutte le funzioni: City, agorà, foro, porto, fabbrica. E lì è nato il primo ufficio brevetti della storia nel 1474 (I provveditori di comùn), il copyright per registrare i marchi di fabbrica e le botteghe, è il luogo di shopping di tessuti pregiati e raffinatissimi gioielli, è pure il primo posto dove si può comprare una specie di giornale, gliavvisi, che riportavano notizie finanziarie e commerciali da tutto il mondo. Di testimonianze da esporre, i musei e le istituzioni cittadini, traboccano. Allarchivio di Stato, Molà ha trovato in un registro notarile il documento che testimonia il prestito di Marco Polo al mercante a Rialto e anche la trascrizione di un accordo su di una proprietà a San Marcuola. Erano cento anni che non si ritrovavano documenti su Marco Polo, spiega. Calabi e i suoi studenti hanno realizzato i video che ricostruiscono comerano il ponte di Rialto in legno, le botteghe, una locanda: sono stati proiettati al Ducale per la mostra dei 500 anni del Ghetto e ora sono custoditi al Museo Ebraico. Il Correr è una miniera di documenti, opere, testimonianze.

Teniamo molto al dialogo con lamministrazione e i Musei Civici perché la collaborazione è fondamentale per la realizzazione del museo, annuisce Calabi. Liniziativa non parte solo da accademici e investitori, ha anche una forte base cittadina. I contenuti saranno studiati da un comitato scientifico di sette, otto docenti di alto profilo della Sorbona, di Ca Foscari, di Cambridge. E dopo la presentazione del 1 febbraio sarà stilato lo studio di fattibilità e sostenibilità da presentare ufficialmente al sindaco per intavolare la collaborazione. I tre docenti gliene hanno già parlato poche settimane fa e Luigi Brugnaro si è dettoentusiasta delliniziativa che punta a rivitalizzare e riqualificare Rialto e il mercato.



news

13-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news