LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Brescia, una direzione per i musei
Massimo Tedeschi
Corriere della Sera - Brescia 20/1/2019

Il nuovo direttore della Fondazione Brescia Musei, Stefano Karadjov, sè presentato laltro giorno con dichiarazioni non di circostanza definendosi uomo di coordinamento, votato a far sintesi di idee plurime, orientato alla comunicazione e al dialogo. Propositi impegnativi, pronunciati di fronte a rappresentanti del suo datore di lavoro (la Fondazione), del suo azionista di riferimento (il Comune) e dei suoi principali stakeholders (i cittadini bresciani, rappresentati nella circostanza dai media locali). Non un uomo solo al comando, insomma, ma un direttore dorchestra. Non un solista, ma un regista discreto. Le sfide che lo attendono sono molteplici. La collocazione della Vittoria Alata nel tempio romano (attesa per il 2020) impegnerà a fondo progettisti e soprintendenza. Ma anche il ritorno sarà evento da curare. La statua venne rinvenuta il 20 luglio 1826 e il giorno dopo fu portata in un corteo trionfale, fra ali di folla e campane che suonavano a distesa, nellex convento di San Domenico (dove ora cè la Camera di commercio). Emulare qualcosa di simile, in chiave post-moderna, avrebbe una sua suggestione: mai sottovalutare la capacità di fascinazione che certe statue emanano, dalla Nike di Samotracia ai bronzi di Riace. Tema caldissimo è poi il castello con le nuove funzioni da attribuirgli. Il ticket Minini-Di Corato ha messo sul tavolo uno studio di fattibilità in quattordici mosse. Nulla di deciso. Anche perché va ancora scelta la via (o un nuovo equilibrio) fra conservazione e spettacolarizzazione, filologia e Disneyland, tutela monumentale e fruizione popolare. Una via autonoma fra i modelli di Salisburgo e di Lubiana, insomma, è ancora da trovare. Infine la Pinacoteca: in attesa della copertura trasparente del grande cortile, servono iniziative e strategie per attrarre nuovo pubblico. A cominciare dalle scuole. In Francia non cè museo civico che, alla mattina, non sia invaso da studenti seduti a semicerchio a studiare, riprodurre, ascoltare storie dei capolavori locali. Un direttore manager, infine, sarà valutato per le risorse che saprà intercettare. Non sarà un voto alla persistenza nel bussare e chiedere, ma alla capacità di proporre una visione attrattiva per sponsor e mecenati nella selva di proposte culturali che Brescia presenta oggi. Certo, Brescia dovrà a sua volta aumentare passione, generosità, orgoglio, spirito didentità e ambizione attorno ai propri gioielli. Una sfida per tutti ma che richiede unattenta regia. Buon lavoro, direttore.



news

22-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news