LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. Centinaia di torce per Glenn Martens. Sfilata onirica in Santa Maria Novella
Laura Antonini
Corriere Fiorentino 10/1/2019

La collezione di Y/Project illuminata da duemila spettatori nel Chiostro Grande

Non solo stampa, non solo buyer, non solo addetti ai lavori. Ieri sera in unatmosfera onirica e freddissima cera anche la Firenze dei giovani studenti delle Università americane e delle scuole di moda Ied e Polimoda nel Gran Chiostro di Santa Maria Novella, scelto dal designer belga Glenn Martens, ospite di Pitti Uomo 95, per presentare la nuova collezione del marchio Y/Project di cui è direttore creativo. Nel mistico scenario affrescato da celebri pittori come Leonardo Poccetti e Ludovico Cigoli assieme ai cinquecento tradizionali ospiti della kermesse moda maschile fiorentina, seduti su una lunga panca disposta lungo tutto il perimetro del chiostro, si sono ritrovati oltre 1.500 giovani. Individui dalla personalità in divenire voluti espressamente dallo stilista come pubblico allargato alla sua originale presentazione, ideali interpreti del suo stile democratico. Allo stesso tempo spettatori curiosi e parte in causa dellevento i duemila invitati dotati di una torcia elettrica hanno infatti generato lunica fonte di luce nel buio surreale del Chiostro Grande, dando visibilità ai 50 modelli Y/Project che hanno percorso i quattro lati dellarchitettura del convento di Santa Maria Novella.

La moda di oggi per funzionare aveva spiegato la mattina in occasione della presentazione alla stampa della collezione il trentacinquenne Glenn Martens deve poter comunicare con il maggior numero di persone. La mia collezione vuole dunque avere unattitudine democratica, interagire con gli individui più che con categorie prestabilite ed essere condivisa. Ma per ottenere questo effetto deve poter essere prima interpretata liberamente da chi la indosserà, ognuno osando con la propria personalità senza timori. Da qui la scelta di non imporre alla scenografia suggestiva del più grande chiostro di Firenze una prospettiva e una visione prestabilita dallalto ma la volontà, dotando gli ospiti di torce elettriche, di poter vivere come in un gioco di ombre cinesi una dimensione emotiva surreale sospesa tra i riferimenti storici di uno spazio autorevole come il chiostro e le linee tridimensionali e multistrato dei capi dalle linee street del giovane belga. Né il freddo della serata ha smorzato lentusiasmo dei presenti riscaldati solo da un sistema di calore proveniente dalla moquette con cui è stato ricoperto il lastricato del chiostro per loccasione. Ed ecco il guardaroba eclettico e senza barriere di genere per lui e per lei di Martens. Una collezione ricca di pantaloni pop-up da smoking, camicie a doppia spalla, maglioni a losanghe avvolti da strati di tulle stampato, quasi psichedelici, camicie western, borse in nylon e stivali alti fino alla coscia.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news