LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CALABRIA: Assoturismo Calabria per lo sviulppo del turismo culturale e religioso
di Patricia Vasconi
Italia Oggi, Speciale Assoturismo, 146, 21/6/2005


Intervista al presidente Vincenzo Farina: in arrivo la certificazione del sistema costiero dei due mari.



Parte dalla Calabria il viaggio all'interno di Assoturismo, con l'intervista al presidente regionale Vincenzo Farina.
Domanda. Come è nata e com'è organizzata Assoturismo in Calabria?

Risposta. La storia di Assoturismo Calabria è recente e risale al 1998 quando, in qualità di imprenditore balneare, mi è stato affidato da Assoturismo nazionale il compito di creare il coordinamento del settore turistico in Calabria. Punto di partenza del mio lavoro è stato l'aggregazione degli imprenditori del mio settore, seguita da un impegno diretto per coinvolgere gli imprenditori turistici sulla base delle specificità territoriali. Il punto di forza della Calabria è il turismo costiero, e questo significa una presenza massiccia di imprenditori balneari e della navigazione (molto presenti, per esempio, a Tropea e a Isola Capo Rizzuto), che non sono secondi a nessuno per qualità del servizio offerto. Oggi Assoturismo Calabria conta su un'ottima base associativa, che fa riferimento a tutte le categorie turistiche unite da un obiettivo comune: migliorare l'offerta di servizi per intercettare i flussi turistici, mantenerli e incrementarli. Oggi competere significa vincere la scommessa per soddisfare il cliente, non solo la guerra sul prezzo più basso.

D. Quali sono le iniziative più recenti?

R. Abbiamo lavorato molto sui sistemi turistici locali, anche se a livello generale non siamo approdati a nulla. L'esperienza della Riviera dei Cedri può però validamente rappresentare un modello vincente di sistema turistico locale in quanto contestualizza le forme di intervento su base locale, quale momento di coordinamento tra enti locali e attori economici e sociali per la pianificazione di scelte territoriali su aree vaste e complesse. L'esperienza della Riviera dei Cedri fa riferimento al patto territoriale Alto Tirreno Cosentino. Le iniziative imprenditoriali finanziate con il patto territoriale sono 20, di cui sette appartenenti al settore industria e le restanti 13 al settore turismo.

D. A quali attività si dedicherà Assoturismo in futuro?

R. Con la collaborazione della Camera di commercio, attraverso l'azienda speciale Promo Cosenza, vogliamo rilanciare alcune iniziative ideate, realizzate e sostenute da Assoturismo-Confesercenti. Mi riferisco a Ecotur, Borsa internazionale del turismo natura a Montesilvano Pescara, alla Borsa del turismo delle 100 città d'arte di Ferrara e alla Borsa internazionale del turismo montano di Trento. Un altro progetto ancora in nuce, e che intendiamo portare avanti con l'assessorato alla cultura della regione Calabria, riguarda il segmento culturale e religioso. Non voglio anticipare troppi dettagli, ma il piano di lavoro punta a un turismo meno massificato, alla destagionalizzazione, quindi a far muovere la gente tutto l'anno.

D. Concorda con l'affermazione che la qualità è una delle chiavi del futuro per il successo?

R. Molte imprese, al di là della certificazione, fanno qualità. La strada della certificazione è lenta e costosa e in passato abbiamo assistito all'abuso di certificazione, poiché non sempre le attestazioni corrispondevano alle reali caratteristiche delle imprese. Stiamo per fare la certificazione del sistema costiero dei due mari, con l'obiettivo di arrivare alla standardizzazione della qualità dell'offerta per dare garanzie al turista sul piano della gestione e dell'ambiente. Su queste tematiche il management deve essere sensibile e il primo passo per la qualità è creare cultura: l'imprenditore deve essere convinto del rispetto del territorio e delle regole. Dobbiamo viaggiare in questa direzione non tanto per fattori burocratici, ma per il bisogno di fare qualità.






news

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news