LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Tesori nascosti di Roma: la Fondazione Caetani e il dipinto restaurato di Federico Zuccari
Fabrizio Federici
Art Tribune 12/11/2018

Dalle sue finestre si gode di una singolare veduta laterale del Vittoriano e dellAracoeli, con il gigantesco cavallo di Vittorio Emanuele che trotta sui tetti delle case. Si può osservare da una prospettiva inedita il cortile di Palazzo Mattei, parato a festa di marmi antichi. O, per arrivare al nostro recente passato, sporgersi sul punto in cui fu parcheggiata la Renault 4 che serbava il corpo di Aldo Moro. Nelle sue sale si ammirano arredi depoca e stupendi dipinti: vale da sola la visita alla parete su cui sono accostati i tre ritratti delleccentrico Onorato VI, da lui richiesti ad Angelika Kauffmann, Pompeo Batoni, Anton Raphael Mengs. Accanto ai mobili e alle tele, le carte: il palazzo custodisce infatti larchivio della famiglia che ha dato il nome alla dimora e che un ruolo primario ha svolto nelle vicende di Roma e dellItalia centrale, specialmente negli ultimi secoli del Medioevo. Stiamo parlando di Palazzo Caetani, edificio che, dallesterno, romani e turisti conoscono bene, per la sua posizione centrale (si affaccia su Via delle Botteghe Oscure, a due passi da Largo Argentina), ma di cui pochi hanno varcato la solenne soglia.

LA FONDAZIONE CAETANI
Per valorizzare e far conoscere il patrimonio artistico e archivistico che il palazzo custodisce, opera dal 1956 la Fondazione Camillo Caetani, sempre più attiva negli ultimi anni su molteplici fronti e con iniziative di varia natura. Cè innanzitutto lambito della ricerca: in seguito alla convenzione stipulata nel 2003 con il Dipartimento di studi storico-artistici dellUniversità Roma Tre, la Fondazione finanzia per ogni ciclo di dottorato una borsa di studio triennale su argomenti legati alle personalità, ai luoghi e al mecenatismo della famiglia Caetani. Inoltre, la Fondazione promuove tutta una serie di pubblicazioni a carattere storico, storico-letterario e storico-artistico, che comprendono numerose monografie e Palazzo Caetani, il bollettino annuale in cui si dà conto delle attività sostenute dalla Fondazione stessa.

IL DIPINTO RESTAURATO
Alla ricerca si affiancano i restauri delle opere darte: da ultimo ha beneficiato di un delicato e complesso intervento (finalizzato innanzitutto a rimuovere le pesantissime ridipinture degli anni Sessanta del secolo scorso) lenorme quadro di Federico Zuccari noto come La calunnia, esempio tra i più significativi dellarte del pittore cinquecentesco (e della sua vis polemica). Il restauro è stato presentato al pubblico lo scorso 24 ottobre, in un incontro che ha riunito i restauratori e i più importanti conoscitori di Zuccari, capeggiati dallo storico dellarte Bruno Toscano, presidente della Fondazione. La presentazione dellopera recuperata nei suoi valori formali e nella sua piena leggibilità è stata dunque loccasione per un vivace dibattito tra esperti, che ha messo in luce le caratteristiche dellopera, la sua posizione allinterno del percorso creativo zuccaresco e le modalità dellintervento di restauro. La grande tela potrà essere ammirata dal pubblico, unitamente alle altre opere del palazzo; allo stesso modo, larchivio e la biblioteca sono aperti alla consultazione di ricercatori e appassionati. Basta soltanto concordare una visita, contattando il personale ai recapiti riportati sul sito della Fondazione, dove è pure possibile iscriversi a un servizio di newsletter, per essere sempre aggiornati sulle tante iniziative in programma.

https://www.artribune.com/arti-visive/archeologia-arte-antica/2018/11/tesori-nascosti-di-roma-la-fondazione-caetani-e-il-dipinto-restaurato-di-federico-zuccari/


news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news