LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Dezzi Bardeschi. Larchitettura dellantirestauro
Pierluigi Panza
Corriere della Sera 6/11/2018

1934-2018 Fu teorico e progettista

Lentusiasmo e una coinvolgente passione per ogni battaglia, specie in difesa del passato, hanno caratterizzato la vita piena dingegno e di curiosità di Marco Dezzi Bardeschi, scomparso domenica a Firenze a 84 anni. Domani lAccademia delle Arti del Disegno di Firenze, alle 15, terrà la celebrazione funebre nella cappella di San Luca alla Santissima Annunziata.

Laureato in Ingegneria con Giovanni Michelucci (1957) e in Architettura con Piero Sanpaolesi nel 1962 con una tesi sul mai abbandonato Leon Battista Alberti, divenne funzionario della soprintendenza di Arezzo, poi docente a Firenze (dove era nato il 30 settembre 1934 e viveva), quindi, dal 1976, professore di Restauro dei monumenti al Politecnico di Milano, dove fondò il Dipartimento per la Conservazione delle risorse architettoniche e ambientali (1980). Qui divenne il capofila della cosiddetta pura conservazione o cultura dellantirestauro, ovvero della difesa della tracce materiali di un monumento o di un manufatto architettonico del passato come quintessenza della sua autenticità. Partendo dalle tesi di John Ruskin, per Dezzi larchitettura è un palinsesto sul quale ogni generazione lascia una traccia da trasmettere a quelle future: Aggiungere, non sottrarre risorse al contesto; da qui il favore per linserimento di architettura moderna di qualità nei contesti storici. Questa posizione, esito di un cammino che passa da Boito, Brandi fino alle Carte del restauro è oggi abbastanza condivisa, ma messa a rischio da speculazione e potere finanziario. Simbolo di questa posizione fu la vittoriosa battaglia (condotta con Paolo Portoghesi) per la conservazione integrale del Palazzo della Ragione di Milano (1978-86) del quale, negli anni Settanta, si voleva abbattere il sopralzo settecentesco per ricondurlo a un ipotetico Medioevo. Seguirono gli interventi alla Biblioteca Classense di Ravenna, al Palazzo Gotico di Piacenza e altri, che si affiancarono ai nuovi progetti, a una intensa vita di studioso trasversale che produsse novecento pubblicazioni, il varo di collane editoriali e unattività pubblicistica anche per il Corriere della Sera. I suoi interventi teorici nel campo del restauro sono in Restauro: punto e da capo, Il monumento e il suo doppio e il recente Abbeceddario minimo. Cento voci per il restauro (2017). Lascia molti allievi, fuori dalluniversità, in tutto il mondo.

Infaticabile convegnista, dal 2003 al 2007 presidente di Icomos (International Council on Monuments and Sites), fu fondatore di riviste dai nomi strani: Necropoli con Francesco Gurrieri, Psicon, sulliconologia warburghiana (1975) con Eugenio Battisti e Marcello Fagiolo e, da ventanni, Ananke (Alinea edizioni) trimestrale militante di cultura della conservazione con aperture su teoria e storia delle arti. Molte le esposizioni curate, anche per il Salone del Restauro di Ferrara. Nel 2014, in occasione dellottantesimo compleanno, il Polo Museale fiorentino gli aveva dedicato un ciclo di mostre dal titolo Autenticittà; ne curò poi una sugli effimeri per la Regione Toscana. Era appena tornato da Brasile e Cina, mondi troppo diversi dal suo universo umanistico. Stava progettando i prossimi numeri di Ananke e il nuovo museo di Ariosto a Castelnuovo di Garfagnana. Poiché aveva lentusiasmo di un ragazzo, scherzava sulletà ricordando: Guardate che il mio maestro Michelucci è campato centanni.



news

15-02-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 febbraio 2019

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

Archivio news