LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma, in scena all'Auditorium per salvare Villa Adriana da una nuova discarica
di LAURA BARBUSCIA E CECILIA GENTILE
12 settembre 2018, LA REPUBBLICA - ROMA



Urbano Barberini e Danilo Rea insieme al Parco della Musica il 18 settembre con lo spettacolo "Le rovine di Adriano" per scongiurare nuovi pericoli vicino al sito dell'Unesco. Nello stesso giorno è stata convocata dalla Regione una conferenza di servizi che deve valutare il rinnovo di autorizzazioni che potrebbero nuovamente minacciare quei luoghi della Storia. Ma la concessione sembra lontana.


Salgono in scena per salvare Villa Adriana da una nuova discarica. Il 18 settembre, all'Auditorium Parco della Musica, si programma "Le rovine di Adriano" con Urbano Barberini, assessore alla Cultura di Tivoli qui in veste d'attore e il musicista Danilo Rea. Una pièce teatrale del giornalista Nello Trocchia, in cui il principe-assessore, accompagnato dal pianista jazz vicentino, ripercorrerà la vecchia vicenda dell'ipotesi di realizzare una discarica vicino al sito dichiarato dall'Unesco patrimonio dell'umanità, nel 2012, quando il mondo della cultura mondiale si mobilitò per scongiurarla, ma lancerà anche il monito di un nuovo pericolo imminente.

"Pensavamo che l'incubo di una discarica vicino a Villa Adriana fosse definitivamente scongiurato", ha dichiarato Barberini, fondatore e coordinatore del comitato Salviamo Villa Adriana. Invece, "proprio il 18 è stata convocata la conferenza dei servizi in Regione che dovrebbe valutare il rinnovo di vecchie autorizzazioni nonostante il parere negativo della Soprintendenza". Così, "alle diffide - continua l'assessore alla cultura di Tivoli - rispondo con il teatro".
Roma, in scena all'Auditorium per salvare Villa Adriana da una nuova discarica

Urbano Barberini, assessore alla Cultura e al Turismo di Tivoli
Condividi
La nuova discarica dovrebbe sorgere in un'area di Corcolle, sempre a poche centinaia di metri dalla buffer zone del sito di Villa Adriana. "La società che gestisce il sito dove dovrebbe sorgere la nuova discarica mi ha diffidato dal nominarla e dall'insistere con quella che loro definiscono una crociata personale", spiega Barberini. Che aggiunge: "Tra le altre cose, ci preoccupa il fatto che non sia stata convocata neanche questa volta l'Autorità di Bacino che dovrebbe avere competenza in materia, viste le criticità idrogeologiche e la presenza di falde acquifere".

"Quell'area - dichiara l'assessore - è tra le zone più importanti e delicate del mondo da un punto di vista paesaggistico, archeologico e idrogeologico e merita piani di valorizzazione adeguati. Con questo coinvolgente spettacolo - conclude Barberini - vogliamo ricordare quello che successe pochi anni fa, perché un Paese senza memoria è un Paese che non ha futuro".

La cava, come ha confermato la Regione Lazio, è una discarica di inerti gestita dalla società Daf, che con decreto del 20 maggio
2008 venne autorizzata al ripristino ambientale con la terra dei cantieri della metro B1. Oggi la Daf ha fatto richiesta per scaricarci
le macerie del terremoto di Amatrice, ma non è stata ancora autorizzata.

Sempre dalla Regione rassicurano. "La situazione di emergenza post terremoto, che permetteva di andare in deroga ad una serie di norme e procedure, è finita nel febbraio 2018. Dunque va presentato un nuovo progetto ed inoltrata una nuova richiesta di autorizzazione, che comunque la Regione non rilascerà perchè su quell'area c'è il vincolo della Soprintendenza".



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news