LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. Nazionale, in campo anche la Crusca. Insieme per uno sforzo speciale
Edoardo Semmola
Corriere Fiorentino 27/7/2018

Marazzini e Spini scrivono al ministro: Così la Biblioteca morirà entro il 2020

Caso o sarebbe meglio dire caos Nazionale: lappello per uno sforzo speciale da parte del governo e scongiurare la chiusura della più importante biblioteca italiana, non solo fiorentina, si allarga. Dopo gli 87 intellettuali e docenti di tante università italiane, europee e nordamericane, a rivolgersi al ministro dei Beni Culturali Alberto Bonisoli si sono aggiunti anche Claudio Marazzini e Valdo Spini, con una lettera congiunta che chiede lingresso di forze fresche in una pianta organica sullorlo dellestinzione. Perché la data di morte della Nazionale ipotizzata per il 2020 per mancanza di personale aggiunge Spini è ahimè realistica.

Marazzini è il presidente dellAccademia della Crusca. Spini, ex ministro e deputato, ora a capo del Circolo Rosselli, ricopre anche lincarico di presidente dellAssociazione Istituzioni di Cultura Italiana. Sono i due membri esterni del Consiglio scientifico della Nazionale da tre anni il cui compito è discutere della programmazione delle attività collaterali: mostre, convegni, iniziative culturali. Lultima è la mostra Immagini doriente, la prossima, sui 50 anni del Sessantotto, sarà inaugurata il 25 ottobre.

Dopo aver firmato lappello hanno deciso di scrivere di loro pugno al ministro perché vogliamo far sentire la nostra voce non solo come utenti ed estimatori, ma proprio perché questo incarico ci ha portati a valutare in maniera più ampia e completa la funzione fondamentale della Nazionale per la città, per lItalia, per gli studiosi di tutto il mondo. E si augurano che possa essere compiuto uno sforzo speciale. La Crusca da anni collabora con la Nazionale per la stesura di un nuovo soggettario spiega Marazzini un sistema che usi delle parole chiave per catalogare i libri a seconda del soggetto, un metodo moderno che noi vogliamo applicare ai volumi antichi, ed è un work in progress tendenzialmente infinito, che si aggiorna continuamente, e non possiamo interromperlo. Da quando è parte del Consiglio, Marazzini si è accorto che organizzare eventi culturali può portare introiti, ma se anche la biblioteca avesse molti soldi, paradossalmente non potrebbe comunque assumere. In questo senso il loro contributo, anche venisse decuplicato, non risolverebbe mai nulla. Solo lo Stato può. Spini quando era consigliere comunale si è battuto per dare alla Nazionale spazi alla Manifattura Tabacchi ricorda ma trovai intorno a me solo orecchie da mercante. Ora teme, anzi sente che per risparmiare qualcuno torna a ipotizzare che si possa fare a meno di una delle due biblioteche nazionali di Roma e Firenze. No, non si può, per la specificità del lascito mediceo. Un ventennio fa fu istituito questo blocco del turn-over senza scadenza perché allepoca si diceva che con la cultura non si mangia conclude Spini Ora ne paghiamo il prezzo. Siamo allultima boccata dossigeno




news

16-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news