LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. La Casa degli artisti ritorna con un bar e il giardino nascosto
Francesca Bonazzoli
Corriere della Sera - Milano 11/7/2018

Lavori da 1,5 milioni. Il Municipio 1: accordo col privato

Come nel destino di molti lavori pubblici, anche la fine del cantiere della Casa degli artisti è stata più volte annunciata senza mai arrivare. Lultima sbandierata conclusione dei lavori risale allaprile dellanno scorso con tanto di visite riservate alla stampa e lancio del bando per la gestione degli spazi. La verità è che il bando verrà finalmente chiuso il 15 settembre prossimo, mentre ledificio è stato reso abitabile con porte, bagni, impianti, solo ora.

La palazzina, tre piani per un totale di 1.254 metri quadri coperti più tre terrazzi, è magnifica e fu voluta nel 1909 da due mecenati, i fratelli Bogani, con lobiettivo di offrire agli artisti degli studi dove lavorare. In una posizione strategica, in via Tommaso da Cazzaniga, traversa di corso Garibaldi, la Casa diventò fin da subito ritrovo bohémienne degli Scapigliati e poi di collettivi di artisti che la occuparono assieme centri sociali anche quando era ormai in condizioni fatiscenti, degrado iniziato con i bombardamenti del 43. Dalle sue stanze sono passati pittori, scenografi, lillustratore della Domenica del Corriere Achille Beltrame, lo scultore Luigi Broggini, autore del cane a sei zampe dellEni, ma anche il trombettista Chet Baker. Negli anni Settanta gli artisti Luciano Fabro e Hidetoshi Nagasawa, con la critica darte Jole De Sanna, vi installarono un collettivo, ma nel 2007 ledificio fu sgomberato dalla polizia e nellera Moratti rischiò la demolizione e la vendita del terreno edificabile. Poi, con la giunta del sindaco Pisapia, per volontà del Municipio 1 e grazie al vincolo della Sovrintendenza, sulla Casa è stato deciso un restauro che la destinasse alla stessa funzione per cui era stata costruita.

Del valore di circa un milione e mezzo di euro, la ristrutturazione affidata agli architetti Aldo Fontana e Tanja Bekjarova, è stata effettuata da La Ducale SpA, società del Gruppo Tecnocasa, a scomputo degli oneri di urbanizzazione per la costruzione di un condominio in corso Garibaldi. Limmobiliare ha in seguito aggiunto la donazione di altri 800 mila euro per poter consegnare finita la Casa al concessionario che vincerà la gara per la gestione.

Il privato ha ascoltato e accolto tutte le nostre esigenze e abbiamo lavorato in totale collaborazione, racconta Elena Grandi, vicepresidente e assessore allambiente e al Verde del Municipio 1, che segue la vicenda ormai da otto anni.

È stato un esempio di protagonismo attivo del Municipio 1 e a breve ci saranno iniziative simili nei Municipio 4, con il Teatro della Quattordicesima, e nel 7, con la Cascina Linterno, spiega lassessore alla Cultura Filippo Del Corno. I consigli di zona hanno la capacità di interpretare il territorio superiore a quella dellamministrazione centrale il cui compito, anche con la recente riforma, è facilitare le iniziative.

Il canone di affitto per il gestore è stato stabilito in 49.216,50 euro e la concessione avrà una durata di 12 anni con lonere di gestire lospitalità degli artisti e le attività artistiche e culturali nel grande spazio espositivo al piano terra dove è previsto anche un bar, comprensivo del magnifico pergolato esterno, da cui trarre i proventi per il mantenimento della struttura. Il gestore, infatti, dovrà essere unassociazione senza scopo di lucro e dovrà concedere cento giorni allanno alle attività del Comune. Ma cè anche un altro aspetto che piacerà ai milanesi: il giardino nascosto sul retro, ora gestito dal Wwf, collegherà in ununica zona verde corso Garibaldi, via di Porta Tenaglia e via Tommaso da Cazzaniga.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news