LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. "Idee Vincenti": Lottomatica e Polihub varano progetto per i beni culturali
http://www.askanews.it/economia/2018/06/20/idee-vincenti-beni-culturalilottomatica-e-polihub-varano-

Il patrimonio culturale italiano è enorme così come la capacità creativa degli italiani. Questo insieme di beni e di talenti non ha ancora espresso tutto il suo potenziale sia in termini di valorizzazione del patrimonio esistente sia di innovazione.
In questo contesto si colloca Idee Vincenti, il progetto ideato e sostenuto da Lottomatica, attraverso Il Gioco del Lotto in partnerhsip con PoliHub, lincubatore dimpresa del Politecnico di Milano gestito da Fondazione Politecnico, insieme ad alcune prestigiose università italiane.
Liniziativa è finalizzata infatti ad incentivare nuove idee dimpresa basate su tecnologie avanzate per sostenere la promozione e lo sviluppo innovativo del patrimonio artistico e culturale del nostro Paese. Il progetto informa una nota di Lottomatica si svilupperà con un percorso in più tappe (call4ideas, empowerment imprenditoriale, accelerazione, momenti di presentazione del progetto a enti e operatori del mondo culturale) e si rivolge a studenti e aspiranti imprenditori, Startup già costituite, Enti o Associazioni no-profit in grado di proporre progetti imprenditoriali innovativi. Una vera e propria attività di Open Innovation per la cultura italiana che mette al centro quella parte della società a cui Lottomatica dedica da tempo una particolare attenzione, millenials e giovani adulti.
Attraverso il sito http://www.idee-vincenti.it/ le diverse realtà potranno candidare le proprie idee di impresa volte a favorire la fruizione, tutela e valorizzazione del patrimonio culturale sia di interesse locale che nazionale (Patrimonio Culturale), proponendo anche servizi e strumenti finalizzati alla promozione (marketing territoriale) e valorizzazione delle città, luoghi e poli di attrazione culturale. In particolare, forte interesse è rivolto verso proposte che integrino e utilizzino tecnologie innovative quali realtà virtuale e/o aumentata, blockchain, Internet of Things, Intelligenza Artificiale e/o altre tecnologie innovative. (Valorizzazione del territorio).
Durante un percorso realizzato in più fasi (maggiori informazioni in merito sul sito www.ideevincenti.it) verranno alla fine selezionati 5 progetti che, grazie ad uno strumento di accompagnamento fortemente voluto e sostenuto da Lottomatica, potranno accedere al programma di accelerazione di 6 mesi di PoliHub per la realizzazione del piano di sviluppo. Successivamente a questa fase, le idee di impresa verranno accompagnate sul mercato attraverso incontri mirati con investitori, istituzioni pubbliche, fondazioni che potrebbero essere interessate a sponsorizzare i progetti selezionati favorendone ladozione sul mercato e la sostenibilità economica. LAmministratore delegato di Lottomatica, Fabio Cairoli, ha sottolineato: Con il progetto Idee Vincenti abbiamo voluto proseguire il nostro impegno per stimolare la trasformazione e linnovazione tecnologica, anche nel solco dello storico sostegno che Lottomatica con il Gioco del Lotto destina da tempo a progetti di pubblica utilità. Questa volta abbiamo deciso di coinvolgere i migliori talenti nellincubazione di Start Up per applicare soluzioni innovative e nuove esperienze duso al mondo della cultura. Idee Vincenti è unoccasione importante per i progetti imprenditoriali, startup e associazioni che intendono sviluppare innovazioni tecnologiche nel settore dei beni e delle attività culturali. Con questa iniziativa miriamo a favorire il rilancio di un ambito dalle grandi potenzialità facendo leva sullinnovazione tecnologica, ha dichiarato Stefano Mainetti, Amministratore Delegato di PoliHub. Promuovere la digitalizzazione in ambito culturale in Italia Idee Vincenti si colloca in uno scenario di riferimento in cui, secondo i dati dellOsservatorio Innovazione Digitale nei Beni e Attività Culturali del Politecnico di Milano, cè ancora molto da fare. Il 26% dei musei italiani non dispone infatti di servizi digitali, in pratica quasi uno su quattro, e il 39% (meno di uno su due) opta per la minima presenza sul web. Solo il 30% offre almeno un servizio digitale in loco e online. Rispetto alla presenza sul web, il 43% ha un sito web proprietario e i servizi a disposizione sono la biglietteria online (il 23%), laccesso ai social da homepage (il 67%), la collezione virtuale (il 55%). Va invece leggermente meglio per quanto riguarda luso dei social: il 54% dei musei è presente su Facebook, poco più di uno su due. Scende al 33% la presenza su Twitter e al 23% quella su Instagram. Per quanto riguarda i talenti, nel nostro Paese resta aperta la questione delle competenze digitali. Per tenere il passo con la Digital Transformation è indispensabile investire in formazione, eppure appena il 5% dei laureati che esce dalle università italiane possiede competenze digitali e imprenditoriali concrete. Di conseguenza 3 responsabili delle risorse umane su 4 ammettono di non riuscire a trovare risorse adeguatamente formate dal punto di vista tecnologico (University2Business). Idee Vincenti si colloca dunque in un contesto estremamente ricettivo e bisognoso di azioni dirette e concrete.



news

16-04-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 aprile 2019

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

Archivio news