LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Lisippo, è ancora scontro tra Italia e Getty Museum
Silvia Lambertucci
Ansa 16/6/2018

Il ministro della cultura Bonisoli auspica il rientro in Italia della statua e pensa a una soluzione diplomatica. Ma intanto il Getty Museum non arretra di un passo pronto a difendere i suoi diritti con un ricorso in Cassazione, anche se da Pesaro la Procura si dice ottimista sull'esito finale. Tra denunce, indagini e ricorsi non si placano le polemiche sull'Atleta Vittorioso, la splendida statua in bronzo attribuita al greco Lisippo che oltre 50 anni fa - era il 1964 - un pescatore marchigiano ripescò al largo della cittadina di Fano e che, esportato clandestinamente all'estero finì poi nella vetrina nel grande museo di Los Angeles. E così tra l'Italia e il museo continua il braccio di ferro.

Dopo anni di battaglie legali, indagini dei carabinieri dei beni culturali, annunci ad effetto di ministri e risposte piccate dei curatori del Getty, è di ieri l'annuncio del procuratore capo della Procura di Pesaro Cristina Tedeschini che definisce "immediatamente esecutiva" l'ordinanza con la quale il gip di Pesaro Giacomo Gasperini aveva ordinato la confisca della statua e il suo rientro in Italia. "Il fatto certo è che ben tre giudici diversi hanno ribadito che la statua appartiene allo Stato italiano e che va riconsegnata". Il museo americano però non ci sta: "I fatti non richiedono la restituzione della statua all'Italia" continua a sostenere il portavoce Ron Hartwig, mentre dall'amministrazione del museo annunciano che si sta preparando il ricorso in Cassazione. Il ministro Bonisoli, che si trova a gestire la grana a pochi giorni dal suo insediamento al Collegio Romano, cerca parole più morbide invocando la strada della diplomazia culturale che negli anni passati è servita per risolvere tante dispute, non ultima quella per la Venere e gli argenti di Morgantina, che ora fanno la spola da una parte all'altra dell'oceano. "Al netto di un eventuale giudizio della Cassazione - sottolinea all'ANSA il ministro che poi parlerà anche con il New York Times - il provvedimento di confisca per l'Atleta vittorioso di Lisippo attualmente esposto al Getty Museum di Los Angeles legittimo".

Da qui l'auspicio che "si possa arrivare attraverso un canale di diplomazia culturale a un accordo con il Getty Museum utile a riconoscere la proprietà italiana della statua e a prevederne il rientro nel nostro Paese, in modi e termini reciprocamente vantaggiosi". La strada della diplomazia però, almeno per questa volta appare in salita, anche perché il museo americano, che ha di recente rinnovato i suoi spazi, ha dedicato all'Atleta Vittorioso un'intera sala. Da Pesaro torna a parlare la procura questa volta fiduciosa che la riconquista della statua possa finalmente andare in porto: "L'annunciato ricorso in Cassazione da parte del Getty Museum non ci preoccupa affatto- dice il sostituto procuratore Silvia Cecchi che dal 2007 ha ottenuto almeno due confische del Lisippo da tre giudici diversi- Utilizzano tesi consunte, dibattute e giudicate. E sappiano che passati altri sei o sette mesi, i rinvii saranno finiti per sempre". Tant'è, valutato nel 1977 3,9 milioni di dollari, l'elegante atleta vittorioso per il momento continua a far bella mostra di sé ai visitatori del museo fondato dal miliardario americano sopra le colline di Malibu. Ma chissà che un giorno davvero non possa tornare a casa alle Marche dove 2500 anni fa qualcuno doveva averlo destinato.

http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/arte/2018/06/15/lisippo-il-getty-fara-ricorso_da3fa64e-1f91-4149-b73a-791eb39a6600.html


news

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

22-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news