LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Isola pedonale al rione Monti, bagarre in commissione. M5S: avanti con progetto. E volano insulti dai residenti
https://www.ilmessaggero.it/roma/cronaca/isola_pedonale_monti-3784771.html

Bagarre in commissione Mobilità di Roma Capitale sul progetto dellisola ambientale al rione Monti. Lennesimo atto di accusa nei confronti del M5S è andato in scena durante la seduta convocata dal presidente della commissione Enrico Stefano, che ha faticato non poco a riportare ordine durante lo svolgimento dei lavori, con parole pesanti e insulti rivolti alla maggioranza M5S da parte dei residenti presenti. Ma il progetto, è stato ribadito da Stefano, va avanti perché rispecchia la nostra visione di città.


A sollevare le polemiche, nel corso di una discussione andata avanti quasi 3 ore, sono stati in primis i rappresentanti del I Municipio, a guida Pd, con la presidente Sabrina Alfonsi che ha rivolto pesanti accuse ai grillini. Questo progetto ha un vizio di fondo, la penalizzazione di via Urbana che avete promesso in campagna elettorale e quindi oggi con un colpo al cerchio e uno alla botte state facendo unisola in un pezzettino del rione - ha detto Alfonsi - Non cè unidea di pedonalizzazione seria, voi andate a pedonalizzare un pezzettino di strada che vi siete venduti a qualcuno. Frase che ha scatenato la reazione del consigliere capitolino M5S Francesco Ardu: Come si permette, questa è diffamazione, stia attenta a come parla. A sentire i residenti sono cambiali elettorali, ha detto un abitante di via Urbana presente in commissione. Avete deciso di accontentare i commercianti, ha aggiunto una consigliera di opposizione del Municipio. Abbiamo comprato la casa facendo il mutuo, ci costringerete a svendere, ha aggiunto una cittadina. Tra le rimostranze più forti espresse dai residenti la pedonalizzazione di via Urbana e via Madonna dei Monti. Gli abitanti hanno contestato ancora una volta soprattutto la perdita dei posti auto esprimendo timori in merito al fatto che il quartiere si spopoli. Noi non vogliamo che i residenti siano costretti a lasciare il quartiere - ha aggiunto labitante di via Urbana - Già oggi non dormiamo la notte per i rumori della movida selvaggia, figuriamoci se si chiude.

Durante la commissione sono state rese note le osservazioni presentate al progetto dalla Soprintendenza e della polizia locale di Roma Capitale. In particolare la Soprintendenza ha posto lattenzione sulloccupazione di suolo pubblico: Il timore è che il progetto possa comportare un ulteriore piano di massima occupabilità che vada a gravare ulteriormente le strade di tavolini: è indispensabile non invadere le strade di tavolini anche di scarsa qualità come avvenuto sullasse del Pantheon. Il piano di massima occupabilità sarà più restrittivo - ha assicurato Stefano - Noi non vogliamo trasformare lisola ambientale in un mercatino. Forti critiche al restringimento delle carreggiata stradale (nel progetto si prevede tra laltro lestensione dei marciapiedi su via dei Serpenti) sono state espresse da Antonio Moroni, della polizia locale. Sullisola ambientale di Monti noi abbiamo grandi perplessità - ha detto Moroni - non perché si tolgono posti auto, anche se qualche preoccupazione da questo punto di vista cè soprattutto per i motorini e ciclomotori, ma la cosa che ci preoccupa di più sono le riduzioni delle sedi stradali come soluzione per evitare soste indiscriminate. Questa non è la soluzione perché la circolazione ha bisogno di spazi in termini di sicurezza e soccorso: fare le strade larghe 3.20 metri in un contesto già complicato è uneresia perché se restringete le strade non ci passano più i pompieri o via dei Serpenti senza la possibilità che si sovrapassino due camion. Ma già oggi due ambulanze o due camion non ci passano a causa della sosta selvaggia, ha replicato Stefano.

Noi diciamo che fare strade così strette per non far parcheggiare è uneresia dal punto di vista tecnico e della circolazione. Se passa questo concetto qui diventa la cannibalizzazione delle strade di Roma, ha ribadito Moroni. Ad oggi quelle porzioni di strade sono occupate da auto in sosta selvaggia, anche se fate le multe la macchina in doppia fila resta - ha replicato Stefano - Questo progetto facilita anzi il vostro lavoro perché se impediamo che le auto si parcheggino male risolviamo anche i problemi della polizia locale. La nostra visione di città è chiara e punta a ridurre la congestione del traffico urbano. DallAssessorato alla Mobilità è stato poi chiarito che la modifica dellorario delle ztl a rione Monti precederà la realizzazione dellisola ambientale. Oggi Monti sottostà alle regole della ztl centro storico, noi prevediamo limmissione di tre nuovi varchi con una ztl notturna ulteriore dal lunedì al sabato dalle 20 alle 3 - hanno spiegato dallassessorato - Inizialmente lidea era di partire contestualmente con ztl e isola ambientale ma la gestione del nuovo apparato rende necessario partire prima con linstallazione dei varchi e il perimetro della nuova ztl, dopodiché si partirà con lisola ambientale. Tuttavia la Soprintendenza non si è ancora espressa sullautorizzazione a installare telecamere sulla salita del Grillo. È un aspetto che dobbiamo ancora valutare, hanno chiarito in commissione. Questo progetto si regge sul varco della salita del Grillo, se non cè il parere della Soprintendenza stiamo parlando del nulla, ha concluso la Alfonsi.



news

16-07-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 luglio 2019

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

Archivio news