LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia, riecco i tornelli. E spuntano poliziotti cinesi
Gloria Bertasi
Corriere del Veneto 29/5/2018

Venezia. Tornelli & deviazioni. Il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro li riproporrà per buona parte dell'estate a partire dalla festa della Repubblica il 2 giugno. Intanto arrivano a Venezia poliziotti cinesi per pattuglie miste.

VENEZIA. Bollini neri, rossi e gialli a segnalare le giornate a rischio invasione e tornelli, deviazioni, totem e steward ad indicare percorsi alternativi, meno battuti dai turisti, per Rialto e San Marco.

E il piano di Ca Farsetti per lestate cercando di conciliare la vita di residenti e lavoratori con quella di migliaia di ospiti, dice il sindaco Luigi Brugnaro. Si parte questo fine settimana quando in occasione della Festa della Repubblica torna il bollino nero, lo stesso del ponte del Primo maggio. Ritornano dunque i varchi al ponte della Costituzione e in Lista di Spagna, i totem ad indirizzare i visitatori in calli e campi che non siano Strada Nova mentre i lancioni granturismo traslocano a Fondamenta Nove e arrivano presidi di vigili e steward a informare i pedoni e stabilire se è necessario chiudere i tornelli. Per 43 giorni ci saranno varchi presidiati e aperti (saranno chiusi solo in caso di ressa, ndr ) spiega il sindaco per rispondere allesigenza, non più prorogabile, di gestire i flussi di turisti, come già previsto nel piano presentato allUnesco nel gennaio 2017: abbiamo il coraggio, a differenza del passato, di sperimentare nuovi sistemi e che, con umiltà, mettiamo a disposizione del Ministero per il Piano strategico nazionale del turismo.

Ieri, si è riunito il Comitato per lordine e la pubblica sicurezza (Cosp) con allordine del giorno la gestione del turismo della lunga estate veneziana. Oltre a dare il via libera al bollino nero tra il 1 e il 3 giugno, è stato approvato la mappa di tutti i giorni a rischio. La scelta è stata quella di definire per tempo un calendario di giornate, che permettano a chi sta programmando una visita a Venezia e nelle isole di scegliere il periodo meno affollato continua Brugnaro È il massimo che le attuali norme ci consentono di attuare. Il Cosp ha definito con bollini di colori differenti le diverse gradazioni di invasione turistica. Ad esempio, il bollino bianco dice che non ci saranno tornelli in piazzale Roma e in stazione, e nemmeno totem o deviazioni. Restano bianchi il mese di giugno, i primi dodici giorni di luglio e gli ultimi dieci di agosto, fatto salvo i fine settimana (inseriti nellelenco giallo) e la Festa della Repubblica (bollino nero). Il bollino giallo porta, invece, steward e totem informativi tra calli e campi (sono tutti i sabati e domenica di giugno, l1, il 7 e l8 luglio e il 25 e il 26 agosto) ma non cè il pericolo di trovare accessi chiusi. Sono i periodi soft sul fronte affollamento in cui sarebbe meglio organizzare la gita in laguna.

Due le gradazioni delle giornate a rischio, il rosso e il nero stanno infatti ad indicare la massima allerta e, al contempo, la speranza che il visitatore che non abbia prenotato una stanza in hotel o in un alloggio turistico rinunci alla laguna. Il bollino rosso scatta venerdì 13 luglio, a ventiquattro ore dalla festa del Redentore e prosegue senza soluzione di continuità fino al 19 agosto: in questo mese tutti i week end diventano da codice nero. La differenza tra bollino rosso e nero non è tanto nella minore o maggiore affluenza di visitatori, ma nei provvedimenti messi in campo per gestire i flussi. Nel caso del rosso ci sono i varchi e le deviazioni e in caso di nero si aggiunge lo spostamento dei lancioni provenienti dal litorale a Fondamenta Nove. Significa che dal 13 luglio al 19 agosto i varchi, o tornelli che dir si voglia, non saranno mai rimossi. Quindi, dal 20 al 31 agosto, dovrebbero tornare in magazzino per essere riposizionati per la Regata Storica (1 e 2 settembre).






news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news