LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Brescia. Mostra di Tiziano, il conto è salato. Un budget da oltre 860 mila euro
Alessandra Troncana
Corriere della Sera - Brescia 29/5/2018

Chiesti 150 mila euro di contributo alla Loggia. Proventi stimati per 573 mila euro

Il rosso di cui imbeveva con pennellate anarchiche abiti, pantofole e acconciature di certe aristocratiche intenso, sfumato, con striature dorate avrebbe potuto essere anche il colore del conto, se avessero sgarrato i calcoli della nota spese di un solo centesimo: rosso Tiziano. Veneri impudiche, ritratti virili, capolavori dal Puskin e dal Prado, mappe, polittici (lAveroldi) virtuali e quattro dipinti di un genio dalle parcelle costosissime, come quelle intestate ai suoi mecenati: il budget della mostra Tiziano e la pittura del Cinquecento tra Venezia e Brescia, allestita in Santa Giulia fino al primo luglio è di 868 mila euro.

Cifre, preventivi,bonifici dei mecenati e stime sono stati inoltrati da Brescia Musei al Movimento 5 Stelle dopo un accesso agli atti autografato dal consigliere Laura Gamba: una parte del totale dei costi, 577 mila euro, è stata prelevata dal conto corrente della fondazione. Altri 268 mila sono stati versati da Civita Mostre, la società che dopo le cosce in reggicalze di Helmut Newton, le visioni di Man Ray e il sentimento di Giorgione (tra le mostre in curriculum) è stata rapita dal segno di Tiziano e ha scelto di diventare il partner del progetto di Brescia Musei.

Totale: 863 mila euro, 5 mila in meno rispetto al costo complessivo. Ma anche la Loggia ha concesso un finanziamento: altri 150 mila euro da inserire nei preventivi. E i mecenati reclutati con un bando Ubi Banca, Metal Work, Gnutti Carlo e Fideuram hanno sborsato bonifici per 140 mila euro. In tutto, 170 mila euro da aggiungere agli 863 mila che dovrebbero versare Brescia Musei e Civita. Nellaccesso agli atti è inclusa una stima dei proventi dai biglietti (lintero costa 13 euro, il ridotto 10) e dal bookshop: secondo le proiezioni della fondazione, la mostra dovrebbe rendere 573 mila euro in poco più di tre mesi (la vernice è stata il 21 marzo: esclusi i cataloghi, per raggiungere quella cifra dovrebbe avere tra i 40 e i 50 mila visitatori). Incassi (eventuali) che, in base al bando pubblicato sul sito della fondazione cui ha partecipato Civita, andranno soprattutto a questultima: a meno che gli accordi non siano stati rivisti e corretti prima della firma del contratto, al partner dovrebbero spettare i proventi della biglietteria e della vendita di cataloghi per l80% fino al pareggio tra costi e ricavi. Se così fosse, supponendo che la stima sia esatta al centesimo, 462 mila euro dei proventi dovrebbero essere girati direttamente a Civita. Ma le percentuali potrebbero essere state riviste a ribasso: la società, alla firma dellaccordo con Brescia Musei, avrebbe tolto i trasporti e le assicurazioni dalla lista degli oneri (sono stati successivamente pubblicati due bandi specifici).



news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news