LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Beni culturali: nel 2017 scendono furti, crescono i sequestri
https://agcult.it/2018/05/25/beni-culturali-nel-2017-scendono-furti-crescono-i-sequestri/


Diffuso il rapporto sullattività dei Carabinieri per la Tutela del patrimonio culturale. Il generale Parrulli: Tutela significa sensibilizzare i cittadini, soprattutto i più giovani
By ico on 25 maggio 2018 - 16:52 in arte, prime, primo piano, settimanale
Carabinieri e commerceNel 2017 sono diminuiti i furti di beni culturali (da 449 a 419), così come gli oggetti trafugati (da 7.089 a 6.255), mentre sono cresciuti i falsi sequestrati: da 799 a 1571. Senza contare, in questo dato statistico, il sequestro, in ununica operazione di 42.283 serigrafie contraffatte. Sono alcuni dei numeri presenti nel report dellattività operativa 2017 dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio culturale.

CALANO I FURTI E MENO OGGETTI TRAFUGATI

Il 2017, si legge nel rapporto, conferma il trend, iniziato nel 2011, di progressiva riduzione del numero dei furti riguardanti i beni culturali. Se, in termini assoluti, le Regioni più colpite sono state Toscana, Lombardia e Lazio, comparando il dato 2017 con quello 2016 per ciascuna area geografica, si rileva:
un sensibile incremento dei furti di beni culturali in Lombardia e Puglia;
una netta diminuzione degli stessi reati in Piemonte e Marche.

Alla flessione generale del fenomeno corrisponde anche un decremento del totale degli oggetti asportati (-11,7%). Tra questi, i beni librari risultano quelli maggiormente soggetti alle aggressioni criminali: 1.337 (nei 10 eventi di furto segnalati) sui 6.225 beni culturali complessivamente rubati.

DOVE SI SONO COMMESSI I REATI?

Meno furti in archivi pubblici/privati/ecclesiastici (-40%); biblioteche pubbliche/private ecclesiastiche (-28,5%); luoghi di culto (-15,3%); luoghi privati (-13,6%). Un aumento invece per musei/pinacoteche (+15%); luoghi espositivi pubblici/privati (+32,8%). Anche nel 2017, così come rilevato nel biennio 2015 2016, il numero di furti in danno dei luoghi di culto, seppur in diminuzione, è stato numericamente maggiore rispetto a quelli perpetrati nelle altre realtà culturali: sono 182, infatti, gli eventi denunciati sui 419 furti totali. Limpegno che questo Comando ha posto in essere per contrastare la sottrazione di beni culturali emerge, anche se solo in parte, dai brillanti risultati ottenuti grazie allattività repressiva: 48 persone denunciate per il reato di furto e 510 per quello di ricettazione; 9 in stato di arresto; 1 applicazione della misura cuatelare dellobbligo di dimora.

I BENI RECUPERATI

Le attività di polizia giudiziaria, in sintesi, hanno consentito di: recuperare:
54.620 beni, per un valore complessivo stimato in 54.310.563, di cui: 7.606 beni antiquariali, archivistici e librari;
47.014 reperti (di cui 887 paleontologici e 28.352 di numismatica archeologica) provenienti da scavi clandestini;
43.853 opere darte contraffatte (43.814 del settore contemporaneo; 26 del settore archeologico-paleontologico; 13 di quello antiquariale, archivistico e librario), per un valore, qualora immesse sul mercato quali autentiche, valutato in 218.715.350;
perseguire 5 associazioni per delinquere (2 operanti nel settore dellarcheologia, 2 nellambito della contraffazione e 1 nellantiquariato) costituite, complessivamente, da 33 persone;
denunciare 806 persone e arrestarne 9; eseguire 532 perquisizioni;
contestare 35 sanzioni amministrative.

PARRULLI: SENSIBILIZZARE ALLA TUTELA I CITTADINI, SOPRATTUTTO I GIOVANI

Lattività preventiva nei siti Unesco, nelle aree archeologiche, paesaggistiche e nelle località culturali a più alta affluenza turistica è il commento del generale Fabrizio Parrulli, comandante dei Carabinieri per la Tutela del patrimonio culturale continua ad essere una priorità dintervento per il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, in sinergia con lOrganizzazione Territoriale e gli altri comparti di Specialità dellArma dei Carabinieri e, dal 2017, con il Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari Carabinieri che accoglie le potenzialità operative e competenze dellex Corpo Forestale dello Stato.

Il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale spiega Parrulli ha sempre concepito la protezione dei beni culturali non come una sua esclusiva prerogativa, ritenendo che la sola possibilità per unefficace, consapevole e duratura protezione del patrimonio culturale sia la diffusione della tutela stessa at- traverso il coinvolgimento e la sensibilizzazione di tutti i cittadini e, in particolare delle generazioni più giovani. In tale ottica, è stato dato particolare impulso agli interventi presso Istituti scolastici e Università, alle visite didattiche presso le sedi TPC, alle conferenze e alle mostre dei beni darte recuperati da questo Comando, in Italia e allestero.

Quanto realizzato non sarebbe stato possibile senza la perfetta sinergia e la costante collaborazione della Magistratura, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo con le sue articolazioni sul territorio, del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, dellAvvocatura dello Stato e del Servizio della Cooperazione Internazionale di Polizia, a cui va il mio sentito ringraziamento e quello di tutti i militari del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news