LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia. Crociere, pressing sul governo, ma Lega e Cinque Stelle si dividono
Francesco Bottazzo
Corriere del Veneto 16/5/2018

Zaia: lesecutivo decida. Ca Farsetti: ha deciso, ora faccia. Ripartita la nave in avaria


VENEZIA. Che il governo decida, io non ho mai posto veti, il decreto Clini-Passera ha sei anni, dice il governatore del Veneto Luca Zaia. Il governo faccia, ha già deciso, le navi potrebbero già arrivare alla Marittima entrando dalla bocca di porto di Malamocco, insiste Ca Farsetti con il sindaco a ribadire la necessità di far passare le navi sul canale Vittorio Emanuele che ha proposto fin dai tempi della presidenza di Confindustria. Il giorno dopo lavaria nel canale della Giudecca della Marella Discovery 2, si fa sempre più pressante la necessità di trovare una soluzione al passaggio delle crociere davanti a San Marco. E se No Navi e ambientalisti continuano a ribadire la necessità di tenere le navi fuori dalla laguna, lo scontro tra Cinque Stelle e Lega rischia di accendersi anche sul futuro della crocieristica a Venezia. Anche ieri infatti i pentastellati hanno ribadito che è arrivato il momento di fermare per sempre le grandi navi che attraversano ogni giorno i canali del centro storico.

Lo chiedono i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle dopo lavaria di lunedì pomeriggio: Non servono piani di riserva, escavazioni o altre idee tirate fuori dal cilindro solo per spostare in avanti la risoluzione di un problema dicono . Il 10 di giugno ci sarà una manifestazione contro il transito delle navi e noi, come sempre, saremo in prima fila. Vedremo se qualche altra forza politica sarà al nostro fianco, almeno stavolta. Il Comitato No grandi navi lha intitolata Marcia per la dignità di Venezia, per estromettere le crociere dalla Laguna e salvare la città dallo spopolamento e dalla turistificazione. Dal canto suo la Lega è sempre stata più morbida sulla soluzione anche se non ha sposato nessuna ipotesi in particolare. Nel giro di tre anni porteremo le navi fuori dal canale della Giudecca grazie a un nuovo tracciato che le porterà a Marghera mentre il turismo luxury continuerà ad insistere sullattuale Marittima, diceva alluscita del Comitatone il governatore Zaia. Ieri laffondo: Da sei anni si sta trascinando questa vicenda che grida vendetta. Il problema è che senza un governo la situazione rischia di incancrenirsi, e un governo giallo-verde potrebbe non essere daiuto con le divisioni tra le due anime della maggioranza. E intanto le navi continuano a passare davanti a San Marco. Probabilmente non più la Marella Discovery 2 (con la muova ordinanza dellAutorità marittima), ripartita nel primo pomeriggio con lobbligo di eseguire specifici monitoraggi che saranno valutati prima di essere autorizzata ad eventuali approdi futuri a Venezia, sottolinea la Capitaneria di Porto. Dalla ricostruzione della dinamica dei fatti si è potuto verificare che tutto il dispositivo di sicurezza della nave e quello dei servizi portuali precisa la Capitaneria hanno garantito in ogni istante la gestione in piena sicurezza dellevento ed escluso ogni rischio per la navigazione. Dalle verifiche fatte lavaria ha riguardato un calo di potenza elettrica a seguito del quale è scattata lemergenza con larrivo anche di un terzo rimorchiatore.

Dal primo luglio ci saranno le nuove regole a decidere chi potrà solcare la laguna grazie ad un algoritmo. Tenendo fisso il limite di 96 mila tonnellate e rispettando determinati parametri, incluso quello paesaggistico, le navi di stazza superiore alle 40 mila tonnellate passeranno solo se lalgoritmo darà il disco verde.



news

24-04-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 aprile 2019

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

Archivio news