LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SPIAGGE IN SALDO Quanto pagano ogni anno per le concessioni demaniali gli stabilimenti balneari
Alessandro Fulloni
16/07/2005, Corriere della Sera



In media, sui 330 chilometri di costa fra Gaeta e Tarquinia, il grosso degli impianti balneari versa per l'affitto degli arenili somme tra gli 8.200 euro e i 18.000 euro. Cifre alle quali ogni stabilimento deve poi aggiungere una tassa del 15% da versare alla Regione per strutture grandi come un campo da calcio.

Nel Lazio a pagare meno sono le suore della scuola elementare Maria Immacolata, a Ostia: 186 euro l'anno per una spiaggetta inutilizzata destinata ai bimbi della colonia estiva.
L'esborso massimo ad Anzio, stabilimento Tirrena: qui il canone versato all'Erario nei 12 mesi di 38.725 euro.
Ma in media, sui 330 chilometri di costa fra Gaeta e Tarquinia, il grosso degli impianti balneari versa per l'affitto degli arenili somme tra gli 8.200 euro e i 18.000 euro.

Cifre alle quali ogni stabilimento deve poi aggiungere una tassa del 15% da versare alla Regione per strutture grandi in media come un campo da calcio, con battigie lunghe non pi di 100 metri e superfici sui 6.000 metri quadrati.

Per il Codacons tariffe scandalosamente basse, spesso inferiori all'affitto mensile di un appartamento alla periferia di Roma. Numeri soltanto da correggere secondo molti dello schieramento bipartisan (comprendente An, Fi e Ds) che in Parlamento frena la triplicazione dei canoni demaniali marittimi- cio l'affitto delle spiagge, possedimenti dello Stato - sollecitata nel 2003 dal vicepremier Giulio Tremonti. Obiettivo, quello di un introito di almeno 140 milioni di euro: decisamente pi alto dei 47 milioni incassati nel 2002, importo di esigua consistenza, se rapportato alla redditivit dei beni in questione aveva spiegato l'allora ministro del Tesoro.

Con l'aumento tout court osteggiato in primis dalle associazioni balneari che prospettano ricadute su affitti di sdraio e lettini, al Senato l'approvazione del progetto di legge slittata al 15 dicembre.
Nel frattempo interverr la mediazione del sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta chiamato a trovare un equilibrio tra tariffe che non siano un'accettata per i concessionari ma che nemmeno consentano la svendita delle spiagge osserva il senatore An Lodovico Pace. Il sindaco di Santa Marinella e deputato Ds Piero Tidei ha chiesto invece al presidente della giunta regionale Piero Marrazzo di adoperarsi per frenare un aumento insostenibile per molte aziende. Nel contempo bisogna per valorizzare le coste e promuovere le spiagge libere, divorate da case e impianti che impediscono di raggiungere il mare.
Oggi i canoni marittimi, poi girati all'Agenzia dell'Entrate, vengono riscossi dai comuni costieri, 24 nel Lazio per un totale di 1.577 concessioni rilasciate: tra queste 704 sono per abitazioni a riva, 479 per stabilimenti e il resto per chioschi e circoli sportivi. del Campidoglio l'incasso maggiore: circa 600 mila euro annuali per un'ottantina di titoli concessori, poi viene Anzio con 270 mila euro divisi tra 62 impianti.
Ma le tariffe? A Ladispoli quelle versate dai 22 stabilimenti oscillano da un minimo di 940 euro annui a un massimo di 6.300 euro. Un lussuoso lido come il Gilda on th beach di Fre-gene, di propriet del re delle notti romane Giancarlo Bornigia, paga 15.183 euro d'affitto; poco meno il vicino Glauco: 11.352 euro. A Ostia differenziare in base alla suddivisione. L'hanno fatto solo Liguria, Sardegna, Calabria e Marche, tutte peraltro non oltre la categoria B. Lazio e le altre sono inchiodate alla fascia di partenza, quella C meno redditizia per l'Erario. Una dimenticanza da colmare subito - sbotta l'assessore regionale all'Ambiente Angelo Bonelli -, incomprensibile considerare di basso spessore localit come Sabaudia, Sperlonga, Fregene e Ostia, che la spiaggia della Capitale.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news