LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Baukultur e paesaggio, Borletti Buitoni: temi siano centrali nella nuova legislatura
By nln on 31 marzo 2018 - 9:30 in Mibact, primo piano, settimanale


In Italia siamo ancora molto indietro anche se il ministero ha voluto aprire un varco preciso, spiega ad Agcult. E sulla sua esperienza al Mibact: orgogliosa di aver servito questo ministero


Borletti Buitoni paesaggioDare risalto al ruolo della cultura per la qualità dello spazio di vita delle persone e considerare il paesaggio come il contesto in cui vivono le comunità, facendone uno strumento di sviluppo, coesione, legalità, educazione e formazione. Sono questi i temi che la sottosegretaria ai Beni culturali, Ilaria Borletti Buitoni, auspica diventino centrali nel dibattito politico che accompagnerà la nuova legislatura. Concetti contenuti nella Carta nazionale del paesaggio voluta fortemente dalla sottosegretaria e presentata nelle scorse settimane al Collegio Romano ma anche nella dichiarazione di Davos sulla Baukultur, una nuova proposta che pone il concetto di qualità dellambiente costruito come punto di partenza per una nuova visione delle città.

La Baukultur, spiega la Borletti Buitoni nel corso di unintervista con AgCult, è un concetto molto considerato soprattutto in centro Europa, come Germania e Svizzera, e vuole dire questo: se si deve costruire del nuovo, bisogna inserirlo nel contesto culturale e paesaggistico in cui va costruito. Non si tratta quindi solo di parlare delluso di materiali nelledilizia, ma di architettura, di cultura, di possibilità di coniugare la tutela dellidentità culturale di un luogo con la creatività al servizio della rigenerazione urbana e delle nuove costruzioni. In Italia siamo ancora molto indietro anche se il ministero con listituzione della direzione generale Arte, architettura e periferie urbane guidato da Federica Galloni ha voluto aprire un varco preciso, sostenuto da un governo che ha finanziato interventi importanti per la riqualificazione urbana. Quindi un passo in questo senso è stato fatto ma rimane la necessità di un intervento più organico e ci vogliono tante risorse.
LA CARTA NAZIONALE DEL PAESAGGIO

Per la sottosegretaria sarebbe interessante avviare un dibattito affinché questo tema diventi centrale e non marginale come accaduto nellultima legislatura. In questottica, la Carta nazionale del paesaggio, spiega, è unindicazione precisa di quello che in Italia si deve fare per una corretta gestione del paesaggio: si suggeriscono quei passi operativi, programmatici ma anche pratici che possono portare a una corretta gestione del contesto paesaggistico. Laugurio è che questa Carta, scritta anche con il contributo delle associazioni ambientaliste e di tutela e degli osservatori sul territorio, non rimanga una lettera morta ma sia una bandiera e un appello vivo che richiami chi governerà questo Paese alle proprie responsabilità.

La sottosegretaria infine ripercorre con Agcult la sua esperienza al Collegio Romano, dicendosi molto orgogliosa di aver servito questo ministero: un ministero chiave non solo per le ricadute del turismo ma anche perché conserva lidentità culturale del paese. Per questo motivo, in particolare, penso che vada riconosciuta la sua importanza. Un ministero come il Mibact meriterebbe molta più attenzione perché svolge unopera fondamentale per il futuro dellItalia.
COSE LA BAUKULTUR

Con il termine Baukultur si intende ogni attività umana tesa a trasformare lambiente costruito, includendo anche elementi progettati ed edificati allinterno dellambiente naturale. La Baukultur vede le costruzioni e le infrastrutture esistenti, le creazioni architettoniche contemporanee e i monumenti del patrimonio culturale, gli spazi pubblici e i paesaggi come ununica entità, e si riferisce tanto a specifici metodi costruttivi che a sviluppi urbani di ampia scala, tanto ai mestieri tradizionali e alle competenze locali che alle tecniche innovative.

http://agcult.it/2018/03/31/baukultur-e-paesaggio-borletti-buitoni-temi-siano-centrali-nella-nuova-legislatura/


news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news