LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Settimo Torinese. Una biblioteca per la vita
Giorgia Mecca
Corriere della Sera - Torino 28/3/2018

Sono 138 mila gli iscritti alla civica Archimede: tre piani, seimila metri quadrati, 110 mila volumi

Negli anni Ottanta Settimo Torinese era la capitale del Nord Italia di morti per eroina. Era lunico primato di questa cittadina, distante undici chilometri da Torino, con quarantacinque mila abitanti, tre acciaierie, fabbriche chimiche, LOreal, Pirelli e Lavazza, case popolari e siringhe nei prati. Chi è nato e vissuto da queste parti, racconta che era un posto da cui provare a scappare. Poteva diventare una delle tante banlieu che circondano le città, invece negli ultimi ventanni è rinata. Grazie alla cultura.

Nel novembre del 2010, in piazza Campidoglio, al posto della fabbrica di vernici Paramatti è nata la biblioteca civica multimediale Archimede. Tre piani, seimila metri quadrati, centodiecimila volumi e un investimento che è costato 15 milioni di euro.

Ogni giorno la biblioteca comincia a popolarsi dalle 9 di mattina. Un quarto dora prima dellapertura cè già la fila fuori. Un manifesto allingresso recita: La violenza contro le donne è forse la più vergognosa violazione dei diritti umani.

I primi utenti sono anziani che vogliono leggere i giornali dalla prima allultima pagina aiutandosi con il dito per non perdere il segno, oppure on line nella versione digitale, signore che arrivano accompagnate dalle badanti per guardare un film nei computer o per sfogliare un libro. Ci sono anche persone che non hanno nessun altro posto in cui andare. Per loro la biblioteca rappresenta unalternativa alla solitudine, allalcol e al gioco dazzardo.

Al piano terra oltre allemeroteca ci sono scaffali pieni di cd, dvd e fumetti. Uno tra questi è interamente dedicato a Tex. E poi i consigli di lettura del mese: a marzo tra le scelte dei bibliotecari ci sono La manutenzione dei sensi di Franco Faggiani e Nel paese della persuasione di George Saunders. Lanno scorso la Archimede ha fatto più 138mila prestiti: il libro più richiesto è stato La ragazza del treno di Paula Hawkins insieme al Barone rampante di Italo Calvino.

Dalle 10 in poi piazza Campidoglio comincia a popolarsi di giovani. Sono studenti universitari che vengono da ogni parte del torinese perché il wi fi qui è attivo sempre ed è facile trovare i libri o riuscire a farseli mandare dalle altre civiche che fanno parte del Sistema bibliotecario dellarea metropolitana (Sbam). Laula studio dedicata ai ragazzi si trova al primo piano, lì ci sono anche sei stanze completamente insonorizzate, che si possono prenotare il giorno prima per studiare senza essere disturbati.

Nel pomeriggio quando le scuole chiudono arrivano i più piccoli. Oltre a spazi aperti dove giocare, leggere e ascoltare storie, al secondo piano delledificio nel 2015 è nato uno dei 10 laboratori Lego in Italia, dove si organizzano corsi di robotica, meccanica e creatività. Esiste anche un workshop di emotività, che aiuta i bambini insicuri a sentirsi meno fragili. Hasnein, un bambino pachistano di 5 anni, grazie ai mattoncini colorati è riuscito a superare tutte le barriere psicologiche che si sentiva dentro. Non aveva più nessuna lingua, grazie ai Lego si è fatto capire da tutti.

Intorno a questa biblioteca, negli anni, si è costruita una comunità. In città i parchi sono diventati più verdi, laria più pulita, il wi fi è attivo ovunque, le auto che passano dal centro sono sempre di meno grazie alla pedonalizzazione. Si vive meglio.

Settimo non ha palazzi, cattedrali, antiche regge o santi da pregare. Non ha bellezze a cui appellarsi. Non è una città darte. Nel 2016, però, si è candi data a diventare capitale della Cultura per il 2018. Qualcuno ha pensato che fosse uno scherzo. Ma secondo i promotori la cultura non è un regalo del passato, ma uno slancio verso il futuro. Tutti i luoghi del mondo ne sono degni, anche quelli più disgraziati. Settimo è stata tra le cinque finaliste. Alla fine ha vinto Palermo, la cittadina torinese non si ricandiderà più. Voleva lanciare un messaggio e lo ha lanciato. Oggi a Settimo vivono circa 47mila abitanti, gli iscritti alla biblioteca Archimede sono 138mila e continuano a crescere.




news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news