LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia. Bookshop musei, accordo bocciato: parte la protesta
Gi. Co.
Corriere del Veneto 15/3/2018

Oggi picchetto sotto il Correr con la solidarietà di guide turistiche e librerie cittadine

VENEZIA. Accordo rifiutato, presidio sotto le Procuratie e causa legale in arrivo. Ieri lassemblea dei lavoratori dei bookshop museali ha respinto la proposta di Museum Musei, il consorzio che nelle prossime settimane subentrerà alleditrice Skirà nella gestione dei punti vendita, aprendo così a una stagione di proteste e scioperi. Si comincia con stamattina, ai piedi del museo Correr, dove i lavoratori si schiereranno a picchetto con il sostegno delle guide turistiche di Venezia e delle librerie cittadine, che da settimane esprimono la loro solidarietà ai colleghi. Il nuovo appaltatore, che subentra per i prossimi tre anni, non ha alcun obbligo di assorbire i dipendenti già in servizio, visto che il bando non presenta una clausola sociale vincolante e anzi ha manifestato lintenzione di sostituire buona parte del personale, che ha giudicato inadeguato dopo una serie di colloqui di valutazione. La maggiore criticità sollevata dal gruppo è la scarsa conoscenza della lingua inglese, parlata fluidamente da meno di un terzo dei 17 lavoratori oggi in forze dietro ai banconi delle librerie dei Musei Civici veneziani. Se linglese era importante al punto da diventare dalloggi al domani causa di licenziamento, come mai Comune e fondazione non hanno vigilato affinché Skirà, in questi anni, adempisse ai propri obblighi di formazione continua? - attacca Monica Zambon, di Filcams Cgil - Nei bookshop lavorano persone che hanno costruito la loro professionalità in decenni di esperienza diretta, non è accettabile che vengano lasciate in strada perché improvvisamente si cambiano i requisiti, diventerebbe un precedente speculativo molto pericoloso. La proposta dei sindacati prevedeva dei corsi di lingua, ma Museum non aveva intenzione di pagare e ha ribattuto con un accordo per lassunzione di due terzi dei lavoratori, mentre i restanti sarebbero dovuti essere licenziati da Skirà per poter godere di sei mesi di disoccupazione con cui procedere alla formazione; solo allora il consorzio si riservava una possibile assunzione. Bocciata senza appello, la proposta potrebbe ora essere rielaborata, ma intanto i rapporti tra le parti si fanno sempre più tesi: ieri, per lassemblea sindacale, la fondazione Musei Civici si è rifiutata di mettere a disposizione uno spazio, mentre mercoledì i dipendenti sono rimasti a bocca aperta nel vedersi sfilare davanti i loro possibili sostituti, che raggiungevano palazzo Ducale per i colloqui di lavoro con Museum.



news

18-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 giugno 2019

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

Archivio news