LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Esquilino? meglio esquilini
Francesca Melandri
Corriere della Sera - Roma 28/2/2018

Gli Esquilini immaginari sono due, opposti ma semplici come tutti gli slogan. LEsquilino reale è uno solo ma complicato come la vita vera. Sui due Rioni immaginari si combatte da anni la guerra mediatica. Sono due racconti astratti: degrado, Far West, fallimento da un lato; dallaltro multiculturale, esperimento, laboratorio. Quello cattivo ne vede solo le miserie, i pericoli, la rabbia; quello buono pare fatto da un privilegiato, distaccato Candide. Hanno avuto alterne fortune. Rutelli sindaco dichiarò di voler fare del rione il salotto buono di Roma, nonostante Piazza Fanti fosse allora soprannominata Piazza Roipnol e piazza Vittorio uno sfacelo. Dieci anni fa era invece di moda il pregiudizio positivo: laboratorio di convivenza! si entusiasmavano i giornali. Ora di nuovo sta vincendo una versione cupa, tragica quasi. Intanto, sotto le astrazioni, gli esquilinari continuano a vivere la loro vita. Che è ben più complicata ma anche interessante di qualsiasi narrazione.

NellEsquilino vero cè una scuola come la Di Donato dalle classi piene di bambini di ogni provenienza ma cè anche la roccaforte nazionale di CasaPound. I giardini della sua piazza verde, la più grande di Roma, sono stati inclusi tra i Luoghi del cuore del Fai dopo una grande campagna popolare, e mesi di discussioni pubbliche partecipate hanno prodotto un piano di gestione.

Un piano così ben delineato che una recente memoria di Giunta degli assessori capitolini competenti lo giudica applicabile anche ad altri parchi urbani. Negli stessi giardini però si spaccia alla luce del sole.

NellEsquilino vero lassenza - romana e nazionale - di politiche dellaccoglienza non emergenziali mostra il suo volto più crudo: senzatetto che dormono sotto i portici e nei giardini. Ma cè anche un mondo di associazioni che a quellassenza fa fronte da anni (Binario 95 che si occupa di prima accoglienza, la Casa dei Diritti Sociali dove si danno lezioni di italiano e tante altre). AllEsquilino unanziana non solo è stata stuprata ma, soprattutto, si è lasciato che dormisse alladdiaccio. Ma è anche uno dei rioni di Roma con la più grande concentrazione di associazioni, comitati, fermento sociale e culturale: il circolo di aggregazione giovanile MaTeMu, lApollo Undici tempio nazionale del cinema documentario, il Comitato Piazza Vittorio Partecipata che ha promosso il piano di gestione di cui sopra, Esquilino Vivo e tante altre. Da qualche tempo, con altri comitati e anche la parrocchia, si stanno mettendo tutte in comunicazione tramite RES, la Rete Esquilino Sociale, per affrontare insieme i problemi e gestire le ricchezze di questo rione certo difficile ma anche speciale. Di recente in un incontro con gli assessori alle politiche sociali del Comune e del Primo municipio si è fatta una mappatura di quelle che il politichese definisce criticità - innanzitutto, la necessità di dare un tetto dignitoso a chi non ce lha e di salvaguardare la sicurezza.

Il fatto è che lEsquilino, quello vero, è allesatto centro della circonferenza urbana per cui tanti dei problemi di Roma - dallo spaccio (un giorno parliamo però anche dei consumatori italiani...) alle mancate politiche di integrazione, alla gestione immobiliare - sono qui più visibili che altrove, da cui luso simbolico che ne fanno le propagande incrociate. Per dire: alla Balduina è appena crollato un pezzo di strada e due palazzi sono stati evacuati ma, non esistendo una Balduina immaginaria, nessun giornalista ne ha decretato il fallimento. Ma un quartiere è un organismo vivo, non un teorema. Non può quindi né fallire né trionfare. Un quartiere è solo, si fa per dire, un luogo dove si svolge la vita di chi lo abita, con fatica, entusiasmo, rabbia, speranza, sporcizia, bambini che giocano. E cittadini che, unendo le forze, cercano di prendersene cura. Questo Esquilino complicato e vero meriterebbe di essere più raccontato.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news