LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Brescia. La rinascita del Castello
Pietro Gorlani
Corriere della Sera - Brescia 24/2/2018

Bar, ristorante, suite di lusso, musei rinnovati, sale civiche: un investimento da 4 milioni. E si studia lipotesi funicolare

Dopo che la seconda edizione di CidneOn ha fatto riscoprire linestimabile bellezza del Castello e le sue enormi potenzialità turistiche, Loggia e Fondazione Brescia Musei accelerano sul programma di valorizzazione della fortezza. Luogo dellincanto (copyright di Francesca Bazoli, consigliere di Bs Musei), il cui recupero deve diventare centrale nei prossimi cinque anni, aggiunge il presidente della Fondazione, Massimo Minini. Ovvero luogo simbolo della rinascita culturale della città, in prosecuzione con la riapertura della quarta cella del Capitolium e della Pinacoteca poi. Cultura e natura, luogo della fascinazione estetica ma anche dello svago: si vuole fare del castello una cerniera tra il glorioso passato di Brescia ed il presente, sembra dire il direttore Luigi Di Corato. Con la palazzina Haynau trasformata in ristorante con suites di lusso, unofferta museale più accattivante (nuovo museo del Risorgimento con focus multimediale sulle X Giornate), spazi polifunzionali per le associazioni, mostre darte contemporanea, giochi creativi per i bambini (non semplici scivoli), percorsi vita per sportivi, cinema allaperto anche a luglio (oltre che ad agosto).

Un progetto preliminare ancora non cè. Cè però uno studio di fattibilità con tanto di rendering e immagini illustrate ieri in un salone Vanvitelliano gremito della Brescia che conta. Serviranno due anni di tempo e circa quattro milioni di euro per realizzare la serie di progetti spiega il sindaco Emilio Del Bono . Più della metà li metterà la Fondazione Brescia Musei, gli altri la Loggia. La Fondazione utilizzerà il ricco lascito testamentario dellartista bresciano Bruno Romeda, rispettando le sue volontà, ovvero creando un luogo per valorizzare le sue opere (e larte contemporanea) e indire un concorso di scultura. Del Bono accenna a sorpresa anche al tema dellaccessibilità al mastio: imprescindibili le navette e una migliore pedonalizzazione da piazzetta Tito Speri, ma si fa avanti anche unipotesi più fascinosa. Paroli nellipotesi del parking sotto il castello pensava ad un ascensore. Il tema dellaccesso, sondato in passato, sarà oggetto di un approfondimento con la Soprintendenza chiude Del Bono . Valuteremo modalità più consone e meno invasive. Sul tavolo varie ipotesi, dalla funicolare ad un tapis roulant.

Quel che è certo è che i lavori partiranno dalla palazzina degli Ufficiali, dove saranno realizzate sale polifunzionali per attività educative a beneficio innanzi tutto dalle associazioni che animano il castello. La palazzina Haynau (che ad inizi Novecento già ospitava una trattoria) diventerà invece il cuore glamour del castello, con un ristorante per banchetti e convegni (anche sposalizi) e quattro suites di lusso ai piani superiori. Ci sarà una prima serie di opere al rustico, mentre il futuro gestore che sarà individuato con procedure di evidenza pubblica avrà lonere degli arredi e delle rifiniture. Allesterno, nel piazzale antistante la locomotiva, un chiosco bar in stile liberty con vista sulla città.

Il cuore dellofferta museale sarà nel Gande e Piccolo Miglio, che vedranno, rispettivamente, il racconto della storia del Castello ed il museo del Risorgimento, valorizzando meglio la storia delle X Giornate anche con supporti multimediali. Nuova proposta anche per il museo delle armi. Il quarto intervento riguarderà i giardini panoramici del mastio visconteo dove sarà collocato il nuovo parco della Scultura Romeda Courtright, dedicato allo scultore bresciano e al suo compagno americano. Sarà a carico dellamministrazione comunale il consolidamento del muro crollato tra la palazzina degli Ufficiali e lingresso, la sistemazione del parcheggio e (in collaborazione con gli amici del Cidneo) una serie di percorsi vita alle pendici del Castello. In tutta la fortezza verrà realizzato un parco giochi diffuso, con oggetti ludici che saranno progettati da designer contemporanei.

Interventi che vedranno risolte le urgenze indicate da Annamaria Basso Bert, della Soprintendenza (Da parecchio tempo servono interventi sulla copertura del Grande Miglio e del museo delle Armi) e tenderanno al suo obiettivo ideale: Queste strutture museali non devono diventare scatole chiuse; il castello è un palinsesto della storia cittadina. Che sia museo di se stesso.



news

14-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 14 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news