LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Un'arena esclusiva sulle terrazze delle "Scuderie"
Danilo Maestosi
Messaggero Cronaca di Roma, 12 agosto 2005

E l'arena più suggestiva ed esclusiva della città: massimo 100 persone per problemi di sicurezza
II cielo sopra le terrazze delle Scuderie

E' la più elegante e la più esclusiva fra le tante, mai così tante, arene che riempiono i vuoti di quest'estate romana. Struggenti le sponde del fiume all'isola Tiberina, suggestivo lo schermo incorniciato dalle architetture anni trenta dell'Università, ricca di sapori l'atmosfera di piazza Vittorio, ma vuoi mettere lo spettacolo di questa ottocentesca terrazza delle Scuderie del Quirinale che per la prima volta si apre al pubblico sotto le stelle: di fronte la mole maestosa del Palazzo ridisegnato dal Bernini dominato dalla sagoma illuminata della torre del Mascherino, a destra tra i corpi massicci dei due Dioscuri la facciata settecentesca del Palazzo della Consulta e sullo sfondo il panorama dei tetti e dei colli di Roma.
Un vero privilegio, comunque, prender posto su questa balconata da sogno. Con la residenza del presidente della Repubblica proprio lì davanti, visti i tempi che corrono, il servizio di vigilanza ha dovuto stringere i freni: non più di cento persone a sera in uno spazio che potrebbe conterne almeno il triplo. Una sorta di numero chiuso: per entrare bisogna prenotare ai botteghini, che chiudono appena raggiunta la quota-limite, oppure abbonarsi, 20 euro per l'intera rassegna, un'esplorazione in ventiquattro puntate sul cinema in India e sull'India che andrà avanti fino a metà settembre. Il biglietto giornaliero, che comprende anche l'ingresso alla mostra Passaggi in India, costa 5 euro, l'orario va dalle 17 del pomeriggio a mezzanotte. Più di una volta si è registrato il pienone e gli spettatori in eccesso sono stati rimandati a casa.
Le serate riservate ai docu-mentari di Rossellini, Pasolini, Antonioni e Bertolucci, sono state le più gettonate. Ma stanotte non c'è rischio di ressa. In cartellone il bis di un filinone per palati fini: la storia tragicomica di un'intervista impossibile a uno degli ultimi cantori della lingua urdu, vecchio poeta al tramonto che assediato da due mogli megere scialacqua tra alcool e abbuffate il suo talento. Due ore senza sosta di patos e scenette di folklore: sottotitoli in due lingue e il sonoro filtrato da cuffiette che ti danno all'ingresso. A metà qualcuno si arrende e si allontana alla chetichella. Ma il grosso del pubblico resiste impavido.
Mai vista una platea così motivata. No. non conoscono né il regista, né i problemi della comunità urdu quasi in via d'estinzione. Ma quasi tutti hanno visitato l'India, un'esperienza che gli è rimasta nel cuore e sperano di riassaporare. Franca Lopes, insegnante di voga, c'è stata più volte e ha persino messo piede in un cinema indiano: «A Srinagar. Un film sgangherato e variopinto che non saprei raccontare. Ma della gente conservo un ricordo indimenticabile: fischiavano le malefatte dei cattivi, si commuovevano, commentavano ad alta voce ogni scena, come fosse una storia vera».
«Bella la mostra. Bella l'idea di mettere a confronto i panorami dipinti nel Settecento da due pittori inglesi e ripresi ai giorni nostri con le stesse inquadrature da un fotografo italiano. E intrigante questa rassegna di contorno- commenta Domenico Bogliolo, tecnico della Sapienza, un lungo soggiorno a Calcutta alle spalle -Ma L'India non è un paese che puoi capire in una cornice come questa. Senza il chiasso, la polvere, quelle enormi fiumane di folla per le strade. I colori e gli odori, la povertà e il fatalismo, che ti aggrediscono come voci d'un altro pianeta».



news

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news