LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Crolla il tetto della chiesa della Trinità in Santo Stefano
25 gennaio 2018 la Repubblica



È andato giù senza alcun preavviso. Solo un tonfo sordo nella notte che ai più è sembrato una sorta di tuono. Solo i vicini si sono accorti al mattino che una parte molto ampia del tetto della chiesa della Santissima Trinità, in via Santo Stefano, era crollata collassando su se stessa. Sono venuti giù circa sessanta metri quadrati di copertura, inchiottiti dal sottotetto della chiesa all'incrocio con via dè Butteri, in pieno centro storico. Nessun ferito, e nessun danno grave agli arredi e alle opere conservate all' interno. Soltanto calcinacci finiti prima nel sottotetto, poi nei locali alle spalle dell'abside, e su altri tetti. Il crollo sarebbe avvenuto intorno alle due dell'altra notte), e ad una prima analisi la causa potrebbe essere il cedimento di una vecchia trave in legno rovinata dall'umidità in seguito a infiltrazioni d'acqua. I vigili del fuoco sono intervenuti con diverse squadre, per mettere in sicurezza la zona e allontanare le persone che vivono in un'abitazione adiacente alla chiesa. Un allontanamento temporaneo, come anche temporanea è la decisione di dichiarare la chiesa inagibile. Provvedimenti che potrebbero essere rivisti nell'arco di alcune ore, se i tecnici escluderanno rischi legati a nuovi crolli.

Il parroco Vittorio Zoboli, 82 anni, si è accorto solo molto più tardi dell'accaduto. Il religioso era uscito presto ieri mattina per celebrare la messa in un convento vicino e al suo rientro, verso le 8, ha trovato ad attenderlo i pompieri avvisati dai residenti. Oltre ai vigili e agli uomini della municipale sono intervenuti due tecnici della Curia e quelli del Comune e della Sovrintendenza. Il danno appare ingente, anche se non è ancora stato possibile quantificarlo con precisione. In via precauzionale un tratto di via dè Buttieri è stato chiuso anche al passaggio pedonale.

Luigi Malnati, soprintendente di Bologna, ha spiegato che dai primi rilievi è stato constatato che il materiale crollato si è riversato sia l'interno della chiesa sia nel cortile, ma sembra, per ora, che non abbia causato altri danni. Aggiungendo che ora i tecnici della Curia, proprietaria dell'edificio, dovranno provvedere a un piano di interventi che comprendono ulteriori verifiche alle strutture per escludere danni sostanziali e un progetto di ripristino. Malnati ha concluso dicendo: Possiamo autorizzare interventi immediati per casi urgenti come questo, intanto abbiamo provveduto a transennare la chiesa e a mettere in sicurezza le strutture.



news

14-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 14 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news