LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA: Ferragosto spalanca i Musei comunali
R.Tro.
www.ilmessaggero.it, 11 agosto 2005




Roma spalanca i suoi musei, lo fa di lunedì, lo fa per Ferragosto. Tutti aperti gli spazi espositivi comunali, con orari lunghi ed elastici e un’offerta vasta e di qualità. E’ con orgoglio che l’assessore capitolino alla Cultura, Gianni Borgna, spiega questa scelta, in un momento pieno di difficoltà di ordine finanziario e soprattutto con l’allarme-terrorismo che rende tutto più faticoso. «Persino i musei più piccoli, intendo solo di dimensioni, come il Museo Napoleonico (9-19), saranno aperti a Ferragosto più del Louvre (9-18), del British (10-17,30), del Van Gogh museum (10-18). Insomma, dati i tempi che viviamo, Roma fa una scelta molto decisa in favore della cultura».
Tutto questo sarà possibile anche grazie alla disponibilità dei lavoratori (non solo è un festivo ma è anche lunedì, giorno di chiusura dei musei). «Uno sforzo anche in termini di soldi per gli straordinari e per la vigilanza sempre più forte». I custodi saranno tutti al lavoro, «il personale osserverà il turno completo, le ore di lavoro non saranno ridotte anche per garantire la sicurezza», aggiunge Maria Lisa Tittoni, dirigente dei Musei d’arte medievale e moderna, della Soprintendenza comunale. «Abbiamo investito risorse - ancora Borgna - era molto importante che Roma desse questa immagine di città aperta anche il giorno di Ferragosto. Una città così diversa da quella di almeno dieci anni fa: chiusa, deserta, priva di servizi fondamentali».
«In questo momento poi di grosse tensioni e rischi per gli allarmi-attentato, dovevamo far vedere che Roma è una città che non si piega per la paura, che non chiude tutto in attesa di fatti traumatici ma risponde. La stessa Amministrazione non va in vacanza, io sono qui e resterò qui, come il sindaco, per far vedere che il Comune è presente, non chiude gli uffici, resta a fianco dei cittadini. Saremo a Roma, faremo il Ferragosto insieme ai turisti e ai romani».
Fitto anche il programma delle iniziative dell’Estate romana disseminate in tutta la città a disposizione di turisti e romani. Dalla Garbatella a Tor Bella Monaca, dalla Salaria a Montevederde, dal parco di via Lemonia alla Quercia del Tasso, «arte, cinema, libri, musica, teatro: chi rimane a Roma avrà tante opportunità». Qualche esempio: a Fiesta (Ippodromo di Capannelle) la sera di Ferragosto si esibisce Toquinho (ore 21,30); melodie romane in programma al Giardino degli Aranci (ore 21), festival musicale delle Nazioni a Villa Torlonia; in scena La Traviata nella basilica di San Clemente (ore 21).
Anche i musei statali, con alcune eccezioni tipo Palazzo Venezia, il 15 saranno aperti; al contrario dei comunali però chiuderanno il 16. Niente ballo di Ferragosto invece, anche qui forse c’entra la sicurezza. «Con tutto quello che accade intorno a noi... - trapela un po’ d’amarezza nelle parole di Borgna - Lo avevamo pensato in un momento diverso. Visto il periodo piuttosto drammatico abbiamo ritenuto più giusto programmare eventi più sobrii. Non è il momento per ballare e divertirsi, è un momento drammatico. Lo riprenderemo quando sarà passata questa situazione un po’ particolare».
Ma l’arte non abbandona mai Roma, è questa la novità. La stagione non s’interrompe, nessuna pausa per rielaborare i calendari, gli eventi culturali si succedono senza sosta. Per questo Borgna può già antiparne qualcuno (lo farà meglio a giorni), come il “Il grande festival dei teatri d'Europa”, che sarà presentato per la prima volta al teatro di Roma a settembre. L’Auditorium riapre a fine agosto con musica classica, jazz, rock, un grande festival, una rassegna teatrale. Molte altre ancora le iniziative in calendario per settembre.





news

24-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news