LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Pompei, fondi per restaurare i siti chiusi
Susy Malafronte
10/08/2005 Il Mattino





Presto gli antichi edifici e le aree chiuse di Pompei dai tempi del terremoto saranno restituiti agli occhi del mondo in tutto il loro splendore.

La Casa dei casti amanti, la caserma del Gladiatore e tanti altri luoghi torneranno a essere visitabili grazie a un progetto di cinquanta milioni di euro messo a punto da Regione e Soprintendenza archeologica. Si tratta di un intervento estremamente importante per il turismo nazionale ed internazionale, in quanto molte delle aree chiuse al pubblico dopo il terremoto del 1980 perch inagibili, saranno restituite nella loro interezza, e rese anche pi belle dai restauri. Il cinquanta per cento del finanziamento per la riapertura delle case chiuse sar attinto dalle casse dei Por (Programmi operativi regionali), recuperati in extremis dal city manager Luigi Crimaco. Il resto dei fondi, invece, saranno a carico della Regione e della Soprintendenza. Il 31 agosto il governatore Antonio Bassolino, lassessore al Turismo Marco Di Lello, il direttore dei Beni culturali della Campania Stefano De Caro e il manager Luigi Crimaco sigleranno laccordo finale e presenteranno il progetto.

Lintento del manager Crimaco quello di rilanciare sul mercato del turismo mondiale una Pompei antica pi completa e promuoverla a cartina di tornasole del ministero per i Beni e le Attivit culturali. Tra gli interventi di recupero, in risposta ad un turismo sempre pi esigente ci sono: il restauro della Casa del Centenario, della Casa di Marco Lucrezio Frontone, della Casa di Obellio Firmo, della Caserma dei Gladiatori, della Casa e del Vicolo del Menandro, della Casa degli Amorini Dorati, della Casa e Insula di Cecilio Giocondo, della Casa dei Casti Amanti, della Casa di Trebio Valente, della Casa di Casca Longus e botteghe adiacenti, della Casa del Vasaio Zosimo, della Casa del Moralista, della Casa di Ceriale, delle Terme del Foro, delle Terme Suburbane, delle Terme Stabiane. I lavori prevedono anche linstallazione di un impianto di illuminazione in diversi punti della citt antica come la Necropoli di Porta Nocera e via dellAbbondanza. Anche gli scavi di Ercolano beneficieranno di una piccola fetta dei cinquanta milioni di euro. Alcuni interventi, infatti, completeranno lAntiquarium Ercolanese e Villa dei Papiri. Oltre a rispondere alla voglia di sapere, del mondo, sulla storia dellantica civilt pompeiana, sono previsti anche servizi di accoglienza che verranno realizzati nella zona di Porta Stabia nei vecchi edifici demaniali. Intanto i sindacati lanciano un appello al manager in merito ai nuovi restauri che partiranno tra breve. Questi lavori, una volta effettuati, richiederanno maggior numero di personale per vigilare e rendere disponibili i nuovi itinerari alla visita del pubblico - sottolinea Antonio Pepe, portavoce della Cisl-Fps/Bac - Ci aspettiamo, dunque, che il city manager si interessi anche di caldeggiare una proposta di legge che escluda il ministero per i Beni e le Attivit culturali dal blocco delle assunzioni. I sindacati, dunque, chiedono una proporzione equa tra le case aperte al pubblico e gli addetti alla vigilanza. Con i nuovi intereventi di restauro, gli ambienti da visitare saranno allincirca il doppio di quelli attuali, di conseguenza i 344 custodi saranno insufficienti per vigilare sullintera area archeologica. Dobbiamo evitare lavori di facciata - chiede ancora Pepe - lamministrazione deve essere pi attenta, per evitare che questi edifici una volta restaurati restino chiusi. In pratica la Cisl-Fps/Bac chiede di evitare casi come della nuova biglietteria posta al cancello dellAuditorium, criticata per aver interrotto un passaggio suggestivo tra il viale delle ginestre e i teatri. La biglietteria, aperta dopo circa un anno dalla sua costruzione, ancora prima di essere inaugurata non ha retto al primo impatto con le intemperie. La pioggia filtrando dal soffitto ha causato il crollo del sottotetto e dei fari incassati.




news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news