LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FIRENZE: Polemiche sul Perseo - Rimuoverlo? Coro unito di «No»
c.len.
L'Unità, ed. Firenze, 10 agosto 2005



BIANCONE Non cessano le polemiche per il danneggiamento alNettuno di piazza della Signoria. C’è chi teme, ora, che possa essere colpito il Perseo del Cellini.

Il soprintendente Antonio Paolucci getta acqua sul fuoco, dopo aver concluso con noi la visita del Bargello, ma a Firenze c’è chi prova a sollevare altri problemi. È allarme, infatti, per il Perseo, il capolavoro di Benvenuto Cellini, esposto in Piazza Signoria.

La storica dell’arte Mina Gregori ha lanciato un appello affinché, dopo il danneggiamento subito dal Biancone, la scultura «sia tolta al più presto dalla Loggia dei Lanzi e sostituita da una copia; è assurdo - ha spiegato la Gregori - che uno dei massimi capolavori al mondo rimanga esposto alle intemperie e ai vandali».

«La studiosa - ha prontamente replicato il soprintendente al Polo museale fiorentino Antonio Paolucci - ha detto una sciocchezza. Il Perseo è vigilato ventiquattro ore su ventiquattro da personale pagato dal ministero, è monitorato costantemente da un protocollo di controllo, finanziato dall’Ente cassa di risparmio di Firenze e sta benissimo. Dunque, non vedo alcun motivo per sostituirlo con un clone. Ma evidentemente tutte le precauzioni che prendiamo la Gregori non le conosce». Il capolavoro in bronzo fu collocato in Piazza Signoria il 27 aprile 1554 ed è stato tolto il 5 dicembre 1996 per un restauro durato tre anni e mezzo.

Vi è tornato il 23 giugno 2000, vigilia della festa del patrono San Giovanni, salutato da una gran folla e da un recital su testi d’epoca. Il basamento originale inmarmo è stato invece sostituito con una copia e l’originale è esposto al museo del Bargello. «Rischiamo adesso - ha aggiunto l’assessore comunale alla Cultura Simone Siliani - di farci cogliere dalla sindrome del vandalo. Nonmi sembra assolutamente giusto pensare di ricollocare nei musei opere pensate per spazi aperti, e comunque anche se volessimo un’operazione simile è praticamente impossibile constatata la quantità di capolavori ospitati nelle piazze e nelle vie di Firenze».



news

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news